giovedì 23 dicembre 2010

Oh tò, chi si rivede

Buongiorno o tu uomo che continui a cercare le parole " splinder francesca pinzolo compleanno" nel mio blog, non so se sei quello che credo io, ad ogni modo, se sei tu (altrimenti è uguale.. parlerò al vento), sappi che quasi quasi, nonostante la tua follia, anzi forse meglio dire pazzia, sono arrivata quasi a dispiacermi per te, almeno ogni volta che lei mi racconta le tue buffonate (sms o visite in hotel).
Insomma mi sto perdendo.. stavo dicendo che, nel caso tu ancora non lo sapessi (ma penso di si visto che la perseguiti in continuazione), Francesca ora convive con un ragazzo a Senigallia.
Non sto di certo a sindacare se approvo o meno.. non potrei mai, posso solo dire che non mi piace per niente come situazione.. sia perchè lui è più piccolo di lei e non mi sembra sia maturo per una cosa del genere, sia perchè ho tanto l'impressione che lei sia la Cenerentola del 2011.
Ad ogni modo ognuno è libero di fare le proprie scelte e di sbagliare, se serve.
Ma tu, forse, dovresti smetterla di continuare a cercare Francesca ovunque (web, città e soprattutto nel mio blog), non è facile lo so.. ma sicuramente gioverebbe solo e unicamente per te visto che per lei sei già un ricordo lontano anni luce per lei.

Delinquente

Oggi avevo l'adrenalina che circolava libera e potente nel mio corpo.
E' bastato poco: scatenare i cavallini della macchina che subito mi sono sentita tutta strana.
Non che io sia pazza eh! Però ci sono quei giorni in cui hai fretta, sei sotto pressione e quando ci tiri ti senti bene.
Alle 8 avevo una visita, alle 8.14 ero fuori, alle 8.16 ero seduta in macchina di fronte all'ingresso dei licei.
Ho beccato due semafori per raggiungere la strada principale, di cui l'ultimo ho dovuto sorbirmi il rosso per due volte a causa di un coglione che, probabilmente, era già in ferie e se ne sbatteva dei tempi degli altri.
Alle 8.21 ero ancora alla rotatoria dietro ai licei quella che diritto porta alla rotonda di Villa fastiggi e a destra all'iper.
Ho incominciato a superare appena potevo ed ho risalito tutta la coda di zombie che, automaticamente, guidavano verso il lavoro.
Non so come ho fatto ma ho timbrato alle 8.28.
Record!
E da domani sono in ferie!

lunedì 20 dicembre 2010

Dog sitter

Sabato ho fatto una bellissima passeggiata con mia mamma, la Eby ed un nuovo amico.
Mia mamma doveva andare in cimitero e questo nuovo amico, Nerone, ci ha accompagnato da sotto casa fino a là e ritorno!
Senza guinzaglio ma stando sempre al nostro passo e aspettandoci quando la piccolina arrancava con difficoltà nella neve, poi mentre mia mamma era dentro al cimitero e visto che i cani non sono ammessi (lasciamo perdere..) ho provato ad "addestrare" Nerone, è stato bravissimo, dopo i primi comandi si sedeva e attendeva il premio.
Poi finalmente ho incontrato una persona che lo conosceva e così l'ho riportato a casa sua, quasi venivo insultata dalla proprietaria che, spiegatogli il fatto, mi ha ringraziato con poca convinzione.
Questi "padroni" sono degli incivili pazzeschi.. per carità il cane è tenuto benissimo ma non lo si può mandare a gironzolare per i cazzi suoi evitandosi la palla di raccogliere la cacca e sperando che non possa creare disagi.
Bisogna essere più responsabili quando si ha degli esseri viventi da accudire!!!

Ah.. parentesi cimitero: sono sicura che sono molto più puri e rispettosi i cani dei cristiani che circolano all'interno, l'unico problema potrebbe essere la pipì ma, anche in questo caso, basterebbe l'accortezza dei proprietari..

giovedì 16 dicembre 2010

Natale

Anche quest'anno fatico a sentire il Natale, anche se di diverso c'è che questa volta, sopra la mia madia verde compare un bel presepe ed una renna grande più della eby con all'interno le lucine colorate, tutto corredato da tanto muschio e neve finta.
Fa Natale, no?
Si ok, non c'è l'albero ma penso che non avrebbe resistito più di una serata con la eby nei paraggi.
Non ci sono tanti regali sotto (pochi ma buoni): c'è quello per Fra, quello per Silvia, quello per Eby e a breve quello per i miei genitori.
Ormai anche il classico scambio di auguri sotto l'albero se n'è andato a quel paese: Francesca sarà a Senigallia per l'imminente apertura del ristorante, Silvia da quando ha Lucia fatica molto a stare al freddo ed io? Io sono l'unica irriducibile che, forse, quest'anno si risparmierà risa, brindisi e auguri.
Sono sempre più convinta che il Natale non sia affatto un buon periodo per me, gli unici anni in cui gioivo per il Natale avevo il Grinch al mio fianco ed ora che potrei gioirne non ho un cazzo di motivo per farlo.
Anzi.. è stagione di bollo (250 euro), assicurazione (900 euro) e spese varie ed eventuali, non c'è proprio niente di cui rallegrarsi.
Siamo tutti più buoni? Può essere, però io no!
Voglio essere in controtendenza quest'anno: io non sarò più buona!
Mi dà fastidio anche la neve, pensa te...

venerdì 10 dicembre 2010

Ideos

Devo spezzare una lancia per questo bel telefonino.
Ammetto che i primi giorni sono stata presa dallo sconforto (e non poco), mi sembrava di essere impedita non sapevo muovermi, una sensazione mai avuta con nessun'altro cellulare (ho provato samsung, nokia, alcatel, philips, motorola, sony ericson).
Ma dopo due giorni di assiduo utilizzo posso dire che è una bomba!
L'ho comprato nello shop della Vodafone, perchè probabilmente nei centri vodafone lavorano solo dei grandi incompetenti visto che hanno tutti cercato di vendermelo a 149 oppure a 99 euro ma con la portabilità del numero più l'obbligatorietà di una ricarica da 20 euro.
Ma siccome io sono più furba di loro mi sono prima informata benissimo e, infine, l'ho comprato online: 99 euro con compresa una sim card da 5 euro e soprattutto nessuna spesa di spedizione nè di portabilità.
Il telefonino ha praticamente tutto quello che può servire, in particolare per me è stato notevole avere: Wifi, Gps integrato, Bluethooth, poi ha tutto quello che può avere un altro cellulare con la particolarità del sistema operativo Android Froyo 2.2, per non parlare delle tantissime app.
Il touchscreen risponde molto bene e, nel complesso, il telefono è veloce. 
Qualche incespicamento glielo si può perdonare per 99 euro!!!
Sto pensando di fare una flat dati ed avere sempre con me facebook, twitter e internet, per ora sto facendo la gavetta utilizzandolo tramite wifi.
Bell'idea Vodafone.. peccato la flat dati a 3 euro a settimana contro i 2 della tim (stessi MB --> 250)

giovedì 9 dicembre 2010

La rivincita sul distributore

Ieri tornando a casa, un mio collega si è fermato nel distributore incriminato e.. "oh.. ci siamo sbagliati è 1,460.." chissà se fino ad allora la benzina l'han fatta pagare con la cifra sballata o quella giusta.
Stay tuned...

martedì 7 dicembre 2010

Caro facciamo il presepe quest'anno?


BD2092-Presepe-tedesco

Grazie a bastardidentro.

Cari ammazzati

Porca puttana.. non so se qualcuno ha fatto caso di quanto cambino i prezzi dei distributori nel giro di 8 km.
Io ho tre distributori per andare al lavoro e i primi due si aggirano sempre intorno ai 1,425 mentre l'agip, quello vicino alla ditta dove lavoro, è sparato  su 1,60 secondo me questo significa essere ladri!!!

venerdì 3 dicembre 2010

Mattonellina

Eccomi qui, grande quasi come una mattonella 60x60 e tutta arruffata!


23112010209

giovedì 2 dicembre 2010

Ma vaffanculo...

Avete mai dato un'occhiata agli annunci di ricerca di personale?
vi è mai capitato di pensare: cazzo fortuna che un lavoro già ce l'ho, altrimenti è una giungla.
Ci sono annunci fuori dal mondo, cercano figure che facciano di tutto dal caffè per arrivare alla stesura di trattati economici al managing di sto cazzo.
Secondo me alcune persone non si rendono conto di quello che stanno scrivendo mentre redigono il profilo di un probabile candidato..
Poco fa mi è caduto l'occhio su una posizione di organizzatore di congressi (in particolare medici), in pratica il profilo ideale doveva parlare e scrivere almeno 573 lingue solo perchè avrebbe dovuto relazionarsi con importanti guru della medicina (che tra l'altro cagano, scoreggiano, mangiano, pisciano e trombano come noi), avrebbe dovuto seguire tutto tondo un congresso: creare una scaletta only in english please, accettare e correggere abstract (ovviamente nelle 573 lingue), prenotare hotel e taxi per le menti superiori, presiedere il congresso, fare da "raccontastorie", fare il moderatore, essere disponibile a visitare congressi all'estero partecipando in veste di pr del proprio centro congressi, occuparsi della cancelleria e rifornimenti vari, confrontarsi coi superiori, redigere e/o correggere bozze di menti superiori distratte, fare il caffè, le fotocopie, rispondere al telefono e, secondo me, toccava anche pulire la sala congressi alla fine.
Il tutto con un contratto a progetto e, se proprio proprio sei fortunata, anche un determinato.
Ma la decenza dov'è finita?

Uh poi questo.. visto che ce l'ho sotto l'occhio.. lo copio incollo...

- Riferisce direttamente ai titolari e ai capi-progetto dello Studio


- Sviluppa e realizza analisi e ricerche informative di base e ne predispone gli elaborati di informazione


interna


- Contribuisce alle elaborazioni di dati e informazioni anche complessi, alla redazione di documenti di


analisi e progetto, alla composizione e redazione di testi per presentazione tecnica e/o comunicazione


esterna


- Partecipa a riunioni e incontri in Studio e, su specifica indicazione, presso i clienti, avendo cura di


focalizzarsi sugli obiettivi indicati e di predisporre i report di attività intermedi favorendo così la


collaborazione di staff e l’avanzamento dei lavori concordati con i clienti


- Contribuisce a predisporre documenti e materiali utili alla realizzazione degli incarichi dello Studio


- Contribuisce alla gestione delle relazioni e allo sviluppo dei rapporti professionali anche a livello


internazionale


- Contribuisce alla gestione delle scelte e degli strumenti web dello Studio e dei suoi clienti


- Contribuisce alla gestione organizzativa dello Studio e del suo patrimonio cognitivo

- Curiosità multidisciplinare, desiderio di apprendere e continuare a studiare, creatività e capacità di


pensiero indipendente, senso di responsabilità, facilità di relazione e comunicazione interpersonale,


attitudine a collaborare e a lavorare in gruppo insieme con la volontà soggettiva di trasparenza e tenacia


nel perseguimento degli obiettivi


- Piacere di leggere e di scrivere, di confrontarsi e discutere di scenari e progetti di futuro


- Ambizione a costruire qualcosa di significativo per sé e di socialmente importante, insieme con altri


che giudica senza pregiudizi per analogia di valori e comportamenti


- Apprezzamento e disponibilità a misurarsi con prospettive cosiddette multiculturali, meticce e globali


- Buona conoscenza e facilità d’uso dei sistemi IT e web, di sw e applicativi standard Windows


(xls e ppt), Mac e open source


- Disponibilità a viaggiare e a non dipendere rigidamente da orari predefiniti


- Patente auto

- Laurea magistrale (o vecchio ordinamento) in economia aziendale / scienze politiche


indirizzo economico / lingua e letteratura straniere / filosofia


- Età compresa tra 24-30 anni circa

- Disponibilità a valutare e convenire, dopo il periodo di inserimento e qualora siano raggiunte le


caratteristiche a regime, la definizione un rapporto di collaborazione di lungo periodo


- Ottima conoscenza della lingua inglese scritta e parlata e di una seconda lingua straniera


- Buona conoscenza dei modelli e dei sistemi web 2.0


- Capacità di contribuire all’individuazione di opportunità progettuali a valere sui bandi comunitari, alla


composizione dei progetti e alla rendicontazione degli stessi


- Eventuale diploma di master di 1° e/o 2° livello in discipline economico-sociali, aziendali, manageriali


e organizzative

A parte che se avessi tutto sto popò (volutamente attaccato) di referenze:



  1. col cazzo che vado a fare sudditanza


  2. col cazzo che ho soltanto tra i 24 e i 30 anni


e poi.. presa per il culo finale.. la tipologia di contratto:

- Contratto a tempo determinato di 1 anno per apprendimento professionale (settore servizi) finalizzato


all’inserimento stabile nello staff dello Studio mediante costruzione e realizzazione della professione di


consulente di direzione nell’area strategia economica e d’impresa


- Formazione interna e affiancamento strutturato nelle attività finalizzate alle caratteristiche a regime


- Dotazione di strumenti di lavoro idonei (pc, notebook, mobile, posta elettronica, etc.) e di rimborsi


spesa per formazione o viaggi e trasferte a parte dal compenso convenuto


- Opportunità eccezionale di partecipare allo sviluppo di uno Studio di consulenza di direzione


strategica con radicamento di clienti in Emilia-Romagna, Marche, Liguria, Abruzzo e Sardegna


Ma va a cagareeee ti dò tutte quelle robine che cerchi e tutte le mie referenze da guru e tu cosa mi dai? Un forse contratto stabile.. ma vediamo tra un anno? bello sforzo del cazzo! E te credo che mi fornisci pc e strumenti, dovrei comprarmeli io forse? Te credo che mi rimborsi le spese.. dovrei pensarci io?


Ah che poi.. un avviso a te, che leggendo tutte le referenze di cui sopra hai detto "ce l'ho, ce l'ho...." dammi il numero in pvt che magari io e te si esce insieme!!!!
Sempre che tu non sia un megalomane..
(altamente probabile)


mercoledì 1 dicembre 2010

Strana la vita..

Hai l'uomo/la donna della tua vita al tuo fianco
e fai di tutto per allontanarti da lui/lei.

Strana la vita! Anche un pò stronza direi..

martedì 30 novembre 2010

I nonni

Finalmente ieri sono tornati i miei.. è la prima volta che dico "finalmente" e me l'ha fatto notare pure Manu.
Il fatto è che la piccina assorbe un sacco di energie e, quando sono al lavoro, non faccio altro che pensare alla monella che combina guai o che si sente sola, ma ora che ci sono i miei avrà un sacco di tempo per farli dannare e farli tornare nuovamente in Carpegna.
Ieri ho provato a portarla all'addestramento, c'era Eby e Gordon (un bel bracco), purtroppo non è venuto nessun'altro perciò.. corso rimandato a mercoledì.
Vediamo un pò.. vorrei tanto che ascoltasse quando la chiamo e che smettesse di mordere, chiedo troppo?

Uh a proposito.. ho ripreso con lo shopping, ultimamente ho comprato:


  1. un paio di scarpe polacchine un pò particolari tipo come se avessero il bavero di una giacca sopra il piede


  2. un paio di stivali molto alti,


  3. due magliette per sopra con i bottoni una nera e l'altra beige con cuciture e toppe nei gomiti marroni


  4. una gonna corta corta nera irregolare e con un fiocco in vita


  5. un paio di short a scacchi piccoli bianchi e neri con una cinturina nera


  6. un completo giacca, pantaloni e camicia tutto rigorosamente nero


Questa mattina navigando qua e là non ho resistito ad una nuova tentazione ed ho preso anche:


  1. short marroni con cintura in vita


  2. pantaloni strani, larghi al culo e morbidi che finiscono stretti


  3. altro paio di polacchine alla caviglia tacco 11


  4. scarpe con fasce di pelle sopra il piede particolarissime tacco 12,5


Devo smetterla che se poi riprendo la mano è un macello.. dovrei anche incominciare a  buttare via roba dall'armadio ma poi va a finire che cerco sempre la roba già buttata uffa.

giovedì 25 novembre 2010

Ricordi..

Oggi per posta, dal sito bastardidentro, mi è arrivata la vignetta "decenza" e mi è tornato alla mente un giorno di tanto tempo fa, non che io abbia le tette flaccide e la panza molle come nella vignetta (modestamente ahahhaah) ma la situazione più o meno era la stessa riferita all'abbigliamento.
Ricordo che ci rimasi molto molto male e che, addirittura, tornai a casa a piedi al freddo e al gelo (quasi 6 km a piedi).

Peccato che, non ne capisco il motivo, ma non riesco proprio a caricarla! Se si sbloccherà qualcosa la inserirò quanto prima.

BD2082-Decenza

martedì 23 novembre 2010

Influenza

Tanto per non smentire mai le leggi di Murphy, dopo un bel sabato con Elisa e Giada, mi son beccata una bella influenza e così.. a letto forzato fino questa sera.
C'è da dire che mi sono goduta Eby, che mi è stata sempre accanto anche a letto... lo so che è una brutta abitudine ma piuttosto che sentirla rosicchiare tutto e dovermi alzare per capire che cosa sta distruggendo è ancora più brutto.
E' stata molto carina, non ha mai rotto le palline e adora dormire proprio come me.. sotto le coperte (ok ai più farà schifo) con la schiena attaccata alla mia pancia, con le zampe dietro tutte allungate e la sua testolina appoggiata al mio braccio e, ad ogni piccolo rumore, tipo il vicino che va al lavoro o al signore delle pulizie o all'ascensore che si apre, lei si sveglia e fa uno strano verso tipo "bof bof" è più uno sbuffo che un abbaiare e, se il rumore persiste allora abbaia ed io mi dispero.
Però  è tanto tenera.
In questi tre giorni di letto, ho pensato tanto e sono arrivata ad una conclusione: sto perdendo troppo tempo con cose inutili e persone che non meritano.
Per le cose è semplice: ti accorgi che sono inutili e smetti di farle o di darci peso.. con le persone è più difficile perchè ci sono i sentimenti di mezzo..e non è facile interrompere così però quando capisci di essere presa in giro che comunque ciò che pensi importa poco e che forse ciò che si cerca è soltanto compagnia.. allora non rimane che rassegnarsi e tentare di prendere le distanze.
Ho quasi 30 anni e non c'è più tempo di perdere tempo: bisogna rincorrere i rapporti veri e tenerseli stretti, non si può sempre rimanere nel limbo, bisogna avere coraggio e determinazione.

venerdì 19 novembre 2010

Alessitimica

Ecco.. questa è la mia diagnosi!

giovedì 18 novembre 2010

Futuro incerto

In questo periodo brancolo nella nebbia.
Il mio futuro è incerto su più fronti, chi mi conosce sa perchè.
Lavorativamente parlando, se è vero ciò che si vocifera, mi sento presa un pò in giro e, anche questa volta, chi rompe di più i coglioni ottiene sempre di più.
Io sono sempre la solita cogliona che se ne sta buona e zitta sperando che qualcuno riconosca ciò che faccio, probabilmente il mio lavoro non è come quello degli altri ma ugualmente indispensabile e portato avanti nella maniera più professionale possibile.
Non è normale che io abbia ancora lo stesso stipendio di 3 anni fa, soprattutto perchè paragonabile a quello di una cassiera.. 
Chiedo già scusa alle cassiere, non voglio sminuire il loro lavoro, soprattutto perchè conosco persone pluri laureate che fanno le cassiere, è solo per fare un confronto visto che, secondo una ricerca, lo stipendio delle cassiere è il più basso di tutti gli altri lavori (se cercate stipendio medio cassiera non fate riferimento a questo link non credo proprio che sia così alto.. ma anche se lo fosse io non prendo così tanto quindi... fate un pò voi..)
D'altra parte qui mi trovo molto bene, l'ambiente è giovane e disteso e c'è un forte spirito di gruppo però rimane il fatto che io mi senta presa in giro e credo che appena si apriranno posizioni in questa azienda (perchè qui mi trovo molto bene), proverò ad informarmi nell'eventualità di...

mercoledì 10 novembre 2010

La Eby è cresciuta!!!

Ieri stavo riflettendo, con la mia cagnolina acciambellata sulle ginocchia, che prenderla è stata la scelta più bella che potevo fare. Ha portato un altro spirito in casa, ora non si litiga più e se lo si fa, lei ci fa dimenticare tutto quanto in pochi minuti.
Mia mamma stravede per lei, nonostante non le piacciano i cani e gli animali in generale, Eby è riuscita ad entrare anche nel suo cuore e a strapparle tante carezze.
Mio padre è impazzito per lei, fa un sacco di smorfie e giochini e sembra quasi un arzillo vecchietto.
Io non sento più il bisogno di serate folli e giornate di shopping sfrenato, mi basta giocare un pò con lei e fare due passi e il mio animo si cheta. 
Oggi ho riguardato un pò di foto e.. non mi ero mai accorta di quanto fosse cresciuta (pelosamente e fisicamente parlando).
Ecco qua la prima foto del primo giorno che l'ho presa:

SNC00228Ed ecco qui una foto di ieri:

09112010185Ed ecco qui una foto (peccato sia molto mossa) col suo babbo mentre le tocca la patatina (sgrunt) :D

24102010171

Siringhe

Questa notte ho sognato siringhe.. in realtà poi non erano altro che un contorno del sogno perchè era più articolato ma mi sono ricordata principalmente questo particolare.
In altre parole ero in un ambiente rilassante coi miei colleghi, una sorta di "Opera buffa" (per chi non lo sa, è un pub della mia zona con tanti divani e poltrone), ecco eravamo su dei divani, tutti belli spaparanzati.. c'era fumo nell'aria, un pò come prima della legge antifumo.
Mi ricordo in particolare di tre colleghi, solitamente molto parchi nelle loro vite, i soliti considerati buoni tranquilli e affidabili.
Uno di essi, sportivo, fidanzatissimo e molto credente nella realtà, non faceva altro che tentare di bucarsi con delle siringhe da insulina, ma non ci riusciva perchè l'ago gli si piegava ogni volta.
L'altro: sportivissimo, super salutare e con solidi valori morali nella realtà, non faceva altro che accendersi uno spinello dietro l'altro e sballarsi quasi fino al coma.
L'ultimo: padre di famiglia, fermamente credente nella famiglia e papà premuroso, non faceva altro che cercare di avere un rapporto con me.
Da precisare che mi vengono i brividi anche solo a pensare di avere rapporti con lui, per carità bravissimo, cordiale e molto disponibile, ma non propriamente bello.

Il mio stato d'animo era rilassato e tranquillo per poi diventare ansioso e angosciante.
Ovviamente non ho trovato un cazzo su internet in merito alle siringhe.. gli unici che si sono sbilanciati in una interpretazione, più o meno hanno indicato questo:
1. che sto vivendo una situazione soffocante e non trovo pace
2. la siringa è un simbolo fallico: inteso che ho paura ad interagire con l'altro sesso, in particolare temo il birillo moscio (dedotto dall'ago che si piega) O_o

Il resto non ho cercato perchè l'unica cosa "impressionante" che ricordo erano tutte queste siringhe con gli aghi piegati..

martedì 9 novembre 2010

Parliamone

Oggi ho le mani che mi prudono, son tornata a scrivere dopo un blackout di gmail che ancora continua a far bizze non mi carica le mail da leggere, ok che io uso per ogni cosa una categoria, forse si incricca?
Premessa per quello che andrò a scrivere: chiunque avesse la coda di paglia, please evitare di scrivere commenti.
Comunque stavo riflettendo sugli "amici di gomma", termine che ho imparato a Cesena, in altre parole sono quelle persone che ti stanno vicine solo finchè han bisogno o comunque fino a che tutto va bene e poi, alla prima difficoltà tua o loro, ai primi silenzi, ti salutano e se ne vanno a fare le zecche in lidi migliori.
Attualmente sono a quota 3 anche se, probabilmente, visto l'andazzo questo numero si incrementerà ben presto di 1 unità, gmail permettendo..

Scrivere

Lo sapevo di aver ragione! C'è anche un articolo che lo dimostra!
Scrivere a mano è molto più salutare che ne riversare tutto elettronicamente.
Solo che non hanno tenuto conto dei ficcanaso che girano per casa.. i miei diari e i miei scritti erano puntualmente letti da mia madre in primis e poi da chiunque avesse voglia di rompere le palle...

Nuove amicizie

Ultimamente ho conosciuto due nuove amiche, una di persona e l'altra ancora virtualmente, entrambe marchigiane.
Spero che la nostra amicizia possa continuare, quindi nulla di più di un "incrocio le dita"!

Non è un periodo proprio bello per me e, quando mi capita, mi piace stringere ancora di più i contatti ma non sempre va come uno si aspetta, in alcuni casi più ti mostri disponibile e sincera più vieni considerata l'invidiosa di turno.
In questi casi non rimane che una cosa da fare, fregarsene anche se in fondo mi dispiace perchè nello stato in cui sto, avrei bisogno di parlare, chiacchierare e confrontarmi ed è per questo che mi rendo più disponibile proprio perchè sento che per me sarebbe la cosa giusta.
Evidentemente non tutti la pensiamo allo stesso modo, dispiace solo che le cose basterebbe dirle subito.
Probabilmente in queste condizioni divento altruista, ma quasi sempre non ottengo nulla in cambio.

Mi dò un consiglio, lo scrivo chissà che non mi rimanga più impresso: Take it easy!!!

La posta non funziona e allora uso il post

Geniale come idea..
Questa mattina e tuttora non c'è stato verso di far funzionare la posta elettronica (intendo quella personale), gmail! Ma non ci sono problemi generali perchè su forum e gruppi non se ne parla e, solitamente, già dopo 5 minuti di blackout la cosa appare ovunque.
Dunque, avendo voglia di scrivere non mi rimane altro che rifarlo qui, in fondo è un pezzettino della mia vita.
Come sempre non mi dilungherò a scrivere come sto o come mi sento perchè tanto non è il posto giusto sul quale riversare gli stati d'animo più intimi.
La Eby sta crescendo ed è vispissima, ancora addenta le mani ma sta via via diminuendo, forse proprio perchè i denti incominciano a darle meno fastidio, l'appetito le è tornato e proprio ieri ha fatto il suo secondo bagnetto.
 (Sotto la foto del primo..)

15102010149
Invece qua sotto eccoci durante una passeggiata un pò uggiosa.

15102010145

giovedì 7 ottobre 2010

Aforismi


Non ho resistito.. ho preso questo pezzo dal seguente blog che seguo da un pò.

1) L'educazione civica del padrone è inversamente proporzionale alla dimensione della cacca del cane.



2) La probabilità di pestare una delle sopracitate enormi cacche è direttamente proporzionale al costo delle scarpe.



3) La cacca più grande del tuo cane, arriva proprio quando hai finito i sacchetti di plastica, di modo che ti tocchi raccoglierla con un semplice fazzolettino di carta.



4) Quando finisci i sacchetti di plastica, non hai mai dietro i fazzolettini di carta.



5) Di tutta una giornata trascorsa insieme, il cane sceglierà di scoreggiare negli unici 15 secondi che trascorre in ascensore. Le probabilità che ciò accada aumentano esponenzialmente in presenza di terze persone.



6) Il cane DEGLI ALTRI non soffre mai la macchina. Il tuo sì. Da morire.



7) Il cane sceglierà di salire sul copriletto solo nel momento in cui cambi il copriletto. Fino ad un'ora prima non gli passava nemmeno per l'anticamera del cervello. Le probabilità che ciò accada aumentano esponenzialmente nel caso in cui il cane sia appena rientrato da una passeggiata fangosa nel bosco.



8) Il cane abbaia seriamente e insistentemente solo in piena notte.



9) Il cane fa la cacca in casa solo in due casi: quando qualcuno ha appena dato la cera, e quando arrivano ospiti. In tutti gli altri casi andrà a farla fuori.



10) Più il padrone dell'altro cane, insisterà per far fare amicizia alle due bestiole, più il tuo cane ringhierà incazzoso e cercherà di morsicare quel povero cagnetto.

lunedì 27 settembre 2010

Rufy ed Eby

Ecco la piccola Rufy com'è diventata:

26092010129
ed ecco Rufi ed Eby.. non vanno troppo d'accordo: Rufy è troppo irruenta con Eby e la piccina si becca sempre morsetti e zampate.
Se fossero andate d'accordo, sarebbero proprio belline insieme.

26092010133

Nero ed Eby

Ed ecco qua Eby col suo fratellone Nero che è tornata a non cagarsela proprio!


19092010123

martedì 21 settembre 2010

Dolce dormire

02092010110

Un pò così

Eby sembra aver avuto nuova carica da quella batteria.. è più vispa e birichina del solito mentre io sono più depressa e più stanca del solito.
Se potessi diverrei un tutt'uno col divano o col letto.

lunedì 20 settembre 2010

Piccolaaa

Povera piccola, la mia puzzetta è stata una notte con la veterinaria a fare flebo e punture perchè ieri ha mangiato una pila alcalina.
Ha vomitato un sacco di volte e, Nero, probabilmente sentendo che la bimba stava male, se l'è spupazzata più del solito (solitamente non la guarda proprio).
Non vedo l'ora di vederla!

giovedì 16 settembre 2010

Rosicchiare sul divano..

Da quando Eby ha scoperto il divano ha deciso che quello dovrà essere il suo nuovo giaciglio.
Ecco la piccina mentre sgranocchia il suo ossicino di pelle di bue.


SNC00299
 



Ed ecco la Eby mentre tenta di scrutare l'orizzonte dalla sua nuova postazione
 



SNC00301

mercoledì 15 settembre 2010

Eccomi

A breve, però, inserirò foto più aggiornate!
Cresce a vista d'occhio, è diventata una mini cicciona!
Qui, la Eby che scorazza con la sua pallina nel suo terrazzo!


SNC00276

martedì 14 settembre 2010

Roditore

In questi giorni la mia Eby è terribile, penso si senta un roditore: mordicchia tutto ciò che trova a tiro.
L'ultima cosa che ha sgranocchiato, per esempio, è la ghiera di un termosifone (quei cosi in plastica che ricoprono la parte finale che finisce nel muro), finita di ridurla a brandelli se l'è pure mangiata tutta!
Risultato? Tre giorni di cacca con pezzetti bianchi.
All'inizio credevo fosse colpa del riso, che non lo digerisse, invece poi ho incominciato a sentire (tanto per pulirla la tiro su con la carta) che i pezzi erano duri ed ho ricollegato il fatto.
Questa birichina ora si è accanita anche con le mie ciabatte, però è tanto buffa che non le si può rimproverare nulla!

venerdì 10 settembre 2010

Pensieri

La vita mi ha insegnato che... ci vuole coraggio: non c'è altra soluzione per
affrontarla, perchè è fatta di scelte, pericoli, battaglie. E soprattutto di
errori. Non vale proprio la pena, con una sola nascita a disposizione, di avere
paura.
(Cinzia Avallone, scrittrice)

giovedì 9 settembre 2010

Mazzo

Ho ricevuto un nuovo mazzo di rose.. non ho postato la foto perchè fra la Eby, la depressione e il mio ciondolare infinito, non ho fatto nessuna foto :(

mercoledì 8 settembre 2010

Spossata

In questi giorni sono totalmente senza energie.
L'unica nota positiva è che ciò che si fa al lavoro incomincia a prendere un senso anche per me, prima mi sentivo una sorta di Jolly da utilizzare quando gli altri non avevano il tempo per fare certe cose.. ora praticamente ho continuato ad occuparmi delle cose "marginali" per i progetti, ma hanno più senso anche per me; si definiscono processi, regole e scadenze.
Per il resto.. intendo in generale.. mi sento messa lì giusto per caso, seguo il ritmo imposto dalle mie giornate senza sapere dove andare e facendomi trascinare.
Mi servirebbe un break da tutto e da tutti, devo ristabilire il mio equilibrio perchè ormai è da un anno che vago come una mina vagante senza seguire il filo logico dei mie pensieri.
Il fatto è che fra il dire e il fare c'è di mezzo il mare e anche tanta paura di non racapezzarci poi più niente.

martedì 7 settembre 2010

Pallina

Oggi il padrone di Nero mi ha regalato una bellissima pallina fucsia e mi sto divertendo tantissimo.
SNC00265

sabato 4 settembre 2010

Giretto

Ieri ho fatto il mio primo giretto in Viale Trieste col mio fratellone Nero.
Purtroppo lui non mi calcolava più di tanto mentre io cercavo di mordergli le sue zampone enorme e, quando si girava per annusarmi, io mi buttavo pancia all'aria per farmi annusare.
Ci hanno fermato un sacco di persone che mi han fatto tante coccole e, per la prima volta, ho usato pettorina e guinzaglio come una vera signorina!
Siamo stati a trovare la Franci e Chicco e poi siamo arrivati fino al Moletto e siamo tornati indietro. In tutto questo percorso,  dall'emozione di esplorare tutto quello che mi circondava, non ho fatto più di una pisciatina mentre Nero ne ha fatte tantissime con tanto di caccona proprio nel giardinetto della Palla.
Era talmente tanta che il suo padrone ha dovuto usare due sacchettini.

Ah a proposito: il divano ormai è diventato di mia proprietà, ho imparato come salire e son sempre su e così ho costretto la mia padrona a comprare qualcosa per ricoprirlo anche se per ora ho fatto la pipì sul tappetino igenico che è sul divano. 
Io sarò con lei quando andremo a comprare la stoffa per ricoprirlo.
Inoltre ho incominciato a mangiare tutto tutto e faccio la cacca più grossa di me e, proprio oggi, ho stupito la mia padrona perchè non ho fatto nulla per casa ma appena mi ha aperto il terrazzo ho mollato tutto fuori!!
Sono stata riempita di coccole!


04092010113

giovedì 2 settembre 2010

Inappetente

Ultimamente la mia padroncina è un pò preoccupata perchè non mangio niente.
La veterinaria le ha detto di darmi delle crocchette specifiche che mi fanno bene per la crescita, ma io non le mangio.
Ha provato ad ammorbidirle con un pò di acqua calda, ha provato persino a mischiarle con dell'umido per cagnolini ma io, impassibile, lecco via l'umido e lascio tutte le crocchette lì.
E' due giorni che faccio la birba e così oggi a pranzo, il padrone di Nero, mi ha dato solo l'umido e quello l'ho divorato tutto!

Come se non bastasse, ieri, la mia padrona ha allestito uno scatolone con una morbida coperta dentro nascosta dietro la cuccia come se fosse una tana, ci passo un sacco di tempo lì e questa notte, sentendomi sola e visto che la padroncina mi tiene sempre con lei sul divano, approfittando del cartone sono riuscita a salirci sopra!
Però poi il divano era così alto che non sono riuscita a scendere ed è successo l'inevitabile ed ho fatto la pipì sopra.

Infine, dopo che la padroncina mi ha fatto giocare 20 minuti nel terrazzo sperando che io facessi la cacca, in un attimo di sua distrazione, trac gliel'ho fatta proprio sulla sua madia verde all'ingresso.
Sono proprio una birichina ma magari capirà che quelle crocchette non mi piacciono proprio!

mercoledì 1 settembre 2010

Esplorazione

Ieri sono stata dal veterinario, mi ha pulito le orecchie e messo una pomata in bocca per la sverminazione.
Poi ha dato tanti suggerimenti alla mia padrona mentre io, per nulla spaventata, ho esplorato tutto lo studio.
Siamo entrati anche in un negozio dove mi hanno provato una roba strana, una pettorina, ma a me non piace tanto e così me la sono masticata tutta.
Ho conosciuto anche lo zio Emanuele che è proprietario di Rufy.
Qua sotto invece sono io mentre esploro il mio terrazzone nel quale adoro fare tanta cacca visto che, non avendo le vaccinazioni, ancora non posso uscire..

SNC00233

martedì 31 agosto 2010

Eby

Ciao a tutti sono una cucciola di Yorkshire e mi chiamo Eby.
Sono nata il 12 luglio a Chiaravalle e, da ieri sera, faccio parte anche io di questo blog.
Ieri e questa mattina, per mettere in chiaro chi comanda, ho fatto pupù e pipì in giro per casa ma, poco prima che la mia padroncina andasse a lavorare le ho fatto vedere che sono anche in grado di farla sul tappetino igenico!
Ieri, però, ho sentito la mia padroncina che parlava di veterinario.. aia mi sa che questo pomeriggio mi tocca: non ho nessuna vaccinazione nè tanto meno il chip ma a breve sarò in regola pure io!
Durante il giorno sto da sola ma a pranzo viene a trovarmi il padrone di Nero. Nero è un cagnone enorme, un maremmano, che non ha fatto che annusarmi quando mi ha visto vicino a casa sua.
La veterinaria ha detto che mi abituerò agli orari della mia padrona anche perchè noi cagnolini non abbiamo la percezione del tempo: abbiamo solo una sorta di orologio biologico.


SNC00228

venerdì 27 agosto 2010

Stupire..


Sto cercando un cagnolino, forse è l'ennesimo gesto di egoismo visto che lavoro 8 ore al giorno e probabilmente dovrà stare solo.
Ne sto cercando uno mini, un toy, quelli definiti "da appartamento" in questo modo non dovrebbe soffrire troppo il chiuso, in realtà sto pensando di adottarne due proprio per evitare loro la solitudine durante tutta la giornata.
Solo che non avendo mai avuto animali probabilmente non mi rendo conto dell'impegno che sarà: prima di tutto la passeggiata mattiniera prima di andare al lavoro e già qua, chi mi conosce, sa che rosico anche gli ultimi due minuti alla sveglia pur di dormire di più.
Poi preparare tutto quanto per il loro pranzo.. tornare e pulire i bisognini che possono aver fatto in giro per casa e poi affrontare i veterinari e l'educazione di un piccoletto.
E se poi abbaiano e guaiscono tutto il giorno perchè, nonostante  tutto, sentono la mancanza del padrone?
Attualmente direi che mi sento pronta, mi sento abbastanza responsabile per certe cose ma poi tra il dire e il fare c'è di mezzo il mare.
Altra cosa è che i cagnolini di taglia mini si trovano solo di razza, mentre a me piacerebbe possedere un meticcio.

In attesa di prendere una decisione seria (e questo è sempre il mio problema più grande: l'attesa), Luca mi ha regalato un tappeto d'ingresso a forma di cagnolino corredato con questa rosa:

27082010083

giovedì 26 agosto 2010

Fase

Sono nella fase in cui sono insoddisfatta di tutto, in primis di me stessa.
Sto lavorando sodo sull'attività fisica ma ancora non vedo nulla anche perchè non riesco a trattenermi dal non mangiare troppo.
Poi vabbè a ruota viene tutto il resto...

venerdì 20 agosto 2010

Trascurato..

Sto trascurando un pò troppo questo blog ma diciamo che ho altro da "scrivere".
E sono in quelle fasi un pò malinconiche, ieri addirittura giornata di panico!
Oggi tutto ok dai e poi è venerdì!

sabato 14 agosto 2010

Tutto bene

La mamma è tornata a casa ed è tornata carica come quando l'ho vista partire per la Carpegna. Non ha subito danni di nessun tipo o almeno non quelli che ci avevano prospettato.
Mio padre ne è rimasto un pò colpito, sembra un pò più rallentato, un pò più rinco del solito.
Ora si addormentano e si svegliano per mano ma non c'è verso per quel che riguarda le pulizie di casa: se non le fa la mamma, il babbo non ci pensa, deve essere imboccato, allora poi fa.

La vacanza a Sharm è stata rilassante anche se era decisamente troppo caldo, ma grazie al cielo c'era anche tanta acqua fra piscina e mare. Il cibo, nonostante il cuoco italiano, non era un granchè e soprattutto.. ci ha colpito la maledizione di tutancagot.
Lunedì si torna al lavoro.. addirittura una settimana prima delle previsioni.

giovedì 22 luglio 2010

Per un attimo

.. ho pensato che non avrei potuto più rivederla, non avrei potuto dirle le solite cose di tutti i giorni.
Ho ripensato ai momenti che passiamo sul divano, lei in silenzio, io in silenzio e guardiamo la tv.
Poi mi è crollato il mondo addosso quando ho saputo che era in coma.
Ora è tornata tra noi e, miracolosamente, sembra non abbia subito danni.
Devono solo ristabilire dei valori e poi forse possiamo riprendercela a casa..
Un pò mi spaventa.. anche questa sera ha chiesto tre volte la stessa cosa su vari argomenti.
Spero sia momentaneo ma per quel che ha passato.. ci va benissimo anche così.

sabato 17 luglio 2010

stellina


InsegnaMedia
 

15072010070





venerdì 16 luglio 2010

Rufy

Che sta per ruffiana... il nome non è ancora stato deciso..

IMAGE_104
E' la cagnolina di Emanuele :)

mercoledì 14 luglio 2010

Fermi tutti..

.. mi balla l'occhio sinistro!
Solitamente è quello che porta bene ma ormai nella vita non si è più sicuri di nulla.. 

lunedì 12 luglio 2010

Burrone

Se non arrivano presto le ferie penso che arriverò velocissimamente alla crisi di nervi.
Ancora 14 giorni per potermi godere un pò di relax.
Anche se poi non penso sia colpa del lavoro è un insieme di circostanze che pesano e pesano tanto..
e.. come solito.. somatizzo..

sabato 10 luglio 2010

serata baffo molto trash!

10072010066

venerdì 9 luglio 2010

Fiori fiori fiori


Oggi sono 5 mesi..



09072010060

giovedì 8 luglio 2010

Interminabile

Non so com'è.. ma questa settimana mi è parsa veramente interminabile!
Siamo giovedì ma ogni giorno è come se fosse lunedì..
Spero nelle vacanze estive.

mercoledì 7 luglio 2010

trasloco 2

Lo ringrazio doppiamente.. anche se di là ci sarà l'amianto ad attenderci..

martedì 6 luglio 2010

Cena quasi a sorpresa

Cena a sorpresa organizzata nei minimi dettagli sul San Bartolo.. con tanto di candele, cibo, vino, dolcetto e pure il vape contro le zanzare..
Sono le piccole (ma grandi) cose che ti colpiscono direttamente al cuore..


05072010057

Trasloco

Dicono che il trasloco al lavoro sia imminente.
Finalmente non dovrò percorrere km per andare al bagno e soprattutto non dovrò pregare tutti i santi per far si che esso sia libero.
Altra nota positiva non vedrò mai più "Scopa in culo", che soddisfazione!

Peccato che di là si andrà al massacro per trovare parcheggio.. per non parlare poi durante le fiere

giovedì 1 luglio 2010

Piacevole ritorno

Dopo una giornata intensa di lavoro, quando la fiacca la fa da padrona.. tornare e trovare questo non ha prezzo.
Da notare il gioiello al centro della rosa..

01072010055

mercoledì 30 giugno 2010

Teletrasporto

Proprio oggi stavo pensando a quanto sarebbe comodo avere il teletrasporto, mentre ero in coda in una rotatoria.
Poi però ho riflettuto bene sui risvolti.. di positivo ci sarebbe che anzichè mettere la sveglia alle 7.10 potrei fissare un'operazione pianificata alle 8.25 che mi lanci automaticamente, tramite il protocollo del teletrasporto, di fronte al cosino per le timbrature.
Il che, però, comporterebbe che:


  1. io vada a letto vestita


  2. io abbia sempre dietro badge, borsa e tutto il necessario che uso solitamente al lavoro


Risparmierei sicuramente nella benzina, ma chissà quanto mi costerà fra massaggi, palestra, piscina visto che se tuttora faccio movimento pari a 0, poi ne farei ancora meno e mi immagino quanto potrei lievitare..
Anche perchè, per esempio, pausa pranzo.. mi teletrasporterei sicuramente al McDonald: no no troppo deleterio.

Insomma tutto sommato potrebbe essere un problemino non da poco..

venerdì 25 giugno 2010

Power balance

Ho incominciato a sentir parlare di questo braccialetto da ormai qualche mese.
Martedì, l'estetista da cui vado per fare i massaggi, mi ha confidato che da quando lo porta dorme meglio e non le fa più male la schiena come prima.
Mi soffermerei un attimo sul "come prima".
La schiena o ti fa male o non ti fa male.. se non ti fa male come prima, ti fa comunque male quindi non è stato un gran rimedio.
Torniamo ora sul discorso principale e cioè il braccialetto dai poteri magnetici.
Sempre la mia estetista mi ha fatto i test di equilibrio segnalati dal braccialetto ed era vero! Mi sbilanciavo molto di più senza braccialetto...
Ma, si sa, nel momento in cui il test me lo fai per la seconda volta io sono già più preparata e probabilmente l'esecutore del test è condizionato dal fatto che "funziona" e, involontariamente, crea meno forza mentre tu, che sei speranzoso di scoprire che funziona, ti sembra che la forza sia stata identica nel primo e nel secondo caso.
In altre parole: effetto placebo.
D'altra parte la fisica ci spiega benissimo che un braccialetto di questo tipo non può assolutamente fare questi "miracoli".
Ma... se basta così poco per far star meglio qualcuno (es. la mia estetista) perchè no? 
Io, per esempio, ce l'ho al polso.. mi sono ruzzolata comunque sui tacchi e il mio equilibrio è precario come sempre però mi sento alla moda :D e allora perchè no?

Ma a parte la disquisizione sul funzionamento o meno.. io vorrei fare i miei mille complimenti non tanto al creatore di questo coso ma alla persona/persone/gruppo del marketing che ha sponsorizzato tutto quanto. Non è polemica, è ammirazione!

Però ringrazio tanto chi me l'ha regalato, se non fa bene non fa sicuramente male, no?

mercoledì 23 giugno 2010

Spese

Non è bello spendere più in farmacia che ne per fare la spesa...
Devo rilassarmi...

domenica 20 giugno 2010

Composizione.. d'amore

Spero :P

20062010049

giovedì 17 giugno 2010

News

Ieri è nata Anna, la figlia di Francesca.. pensare che quando è arrivata nel mio ufficio pensavo che le nostre due vite sarebbero andate nello stesso modo, poi invece la sua strada è proseguita dritta fino ad Anna, mentre la mia ha subito una deviazione più o meno un anno fa in questi giorni.
Probabilmente sarà un rimorso che mi porterò dentro per come mi sono comportata ma ricordo che non ce la facevo più, nonostante convivessi mi sentivo più sola che mai e l'unico rifugio che ho trovato era il mare..
Spero di poter tornare sulla mia strada al più presto.. ho subito una grossa deviazione ed ora sto cercando di tornare in carreggiata ma non è mai semplice.

Ancora sport

Ieri avevo solo tre quarti d'ora per nuotare. Quindi ho deciso di partire e vedere un pò dove potevo arrivare.
In corsia avevo altri due ospiti, questi erano molto più educati degli altri anche se andavano piano sapevano comportarsi.

400 sl
200 do
200 gambe (sl ra)
400 sl
200 do
200 gambe (sl ra)
400 sl
200 dorso più sciolto

Per un totale di 2km e 200 metri, l'equivalente di 88 vasche.. sigh sigh

martedì 15 giugno 2010

Fiato

Ieri allenamento lunghe distanze per mettere a prova il mio fiato e soprattutto per scongiurare nuovamente il troppo acido lattico in circolo nelle mie braccia.
Mi sono sentita veramente bene: niente dolore alla braccia! E quando sono uscita ho esultato con me stessa.
L'unica pecca è la gente che sta popolando piano piano le vasche, ieri eravamo in 4 in corsia, tutti più o meno bravini ma il problema è che bisogna stare attenti, nuotare sempre con un occhio agli altri occupanti della vasca e alle bracciate maldestre dei vicini.
Poi superare è sempre uno sforzo in più che richiede uno sprint di energie che mandano a culo tutto l'allenamento.
Tornando a ieri.. ho fatto:
800 sl
600 sl
400 sl
300 sl
200 sl
100 sl
200 gambe stile e rana
200 rana e stile
200 stile e sciolto

per un totale di 3 km ed un equivalente di 120 vasche in poco più di un'ora (ho sforato di 2 minuti).

giovedì 10 giugno 2010

Ieri sul tardi..

10062010045

martedì 8 giugno 2010

Vaffanculo

Vaffanculo a tutti quei simpaticoni della macchina davanti che decidono di pulirsi il vetro col getto che va ovunque tranne che sul lunotto proprio mezza giornata dopo aver lavato e lucidato la macchina!!

Ieri..
2 serie di:
    2 x 400 (1 stile 1 metà rana metà dorso)
    200 gambe (metà rana metà dorso)
2 x 200 (stile)
200 gambe (metà rana metà dorso)
200 sciolto

per un totale di 2800 mt e quindi le solite 112 vasche (se non erro).
Ieri però si nuotava un pò peggio.. non c'era un gran sole e la piscina sta incominciando a popolarsi, mi mancavano gli ultimi 200 gambe della seconda serie ed ho avuto un inquilino "scomodo" in corsia, quindi più stress e più attenzione..

E poi ho faticato questa volta.. ho faticato tanto.

lunedì 7 giugno 2010

Mare

Questo weekend, visto che il tempo è stato clemente, sono riuscita ad andare al mare.
Sabato mattina mi sono dedicata al mio inseparabile compagno Silkepil, con l'idea di andare in piscina domenica mattina.
Pomeriggio mare in spiaggia libera sotto monte dove sono riuscita pure ad addormentarmi nonostante il sole cocente. Sabato sera cena al club nautico.. la chicca è stata lo sgombro con la cipolla caramellata, era eccezionale!
Domenica mattina è stata dedicata interamente alle pulizie, anche se col caldo che c'è e le finestre spalancate, dopo 10 minuti c'è la stessa mondezza di prima.
Pomeriggio mare con l'uomo che, inaspettatamente, ha barattato un lavaggio macchina mamma e sorella di lunedì mattina (giorno libero) con il pomeriggio di domenica libero: passeggiata, bagno e pennichella sotto il sole.
Domenica sera aperitivo al Corto e passeggiata fino al Moloco con scarpa dal super tacco a spillo (regalo di compleanno) e un abitino che ho rispolverato dall'estate scorsa con tutta la schiena scoperta: ne ho approfittato visto che son riuscita a prendere un certo colorino..
Una confessione devo farla però... mi manca un pochino quella carbonara mangiata sotto lo schioppo del sole, annaffiata da tanto tanto vino!

Oggi capatina dal meccanico: ormai è come una seconda casa per me e poi, se non è tardissimo, piscina.
Questa volta probabilmente le vasche diminuiranno perchè voglio dedicarmi un pò ad altri stili.. in maniera equa almeno!

Un dolce pensiero va a Francesca... questa, forse, è la settimana buona per "incontrare" la sua Anna: in bocca al lupo Fra.

venerdì 4 giugno 2010

Il ritorno in piscina

Dopo una lunga pausa, ieri son tornata in piscina.
Bè inutile dire che dopo quattro giorni alle terme tornare al lavoro più piscina dopo non è stato proprio facile ed ho dovuto fare grande opera di convinzione a me stessa.
Ed ecco qua cosa ho fatto in 1 ora e 5 minuti:

2 x 400 mt (1 stile e 1 metà dorso metà rana)
2 x 200 mt (stile)
200 gambe (stile e rana)
4 x 100 mt (stile)
200 gambe (stile e rana)
8 x  50 mt (stile)
200 mt gambe (stile e rana)
200 sciolto

per un totale di 2800 mt che equivalgono a 112 vasche!
Oggi niente dolori quindi va grassa.. ma non credo di potermi migliorare più di così.. ora dovrò insistere sulla resistenza perchè le braccia sono quelle che mi partono per prima e si riempiono di acido lattico.

domenica 30 maggio 2010

Un nuovo compagno

30052010043

In partenza..

30052010042

giovedì 27 maggio 2010

Nuovo allenamento

Anche ieri piscina e visto che ho seguito uno schema mentale creato lì per lì me lo segno.. chissà mai che mi possa tornare utile..

3 x 200 mt (1 sl 1 do 1 ra)
8 x 50 mt sl
100 mt gambe stile
8 x 50 mt (4 sl 4 do)
100 mt gambe (metà sl metà ra)
8 x 50 mt (4 sl 4 ra)
200 mt gambe (metà sl metà ra)
200 mt sciolto 

Per un totale di 96 vasche sempre in un'ora. 
Ed oggi le mie spalle e il mio collo stanno bene, non hanno risentito come lunedì.
Vedo fin dove posso arrivare, l'importante è non perdere la costanza.. ma quella mi saluterà quanto prima.. spero non prima, però, dei 15 ingressi...

mercoledì 26 maggio 2010

Auguri


a te che hai contato tanto nella mia vita.
Un abbraccio.

candeline

Un giorno qualsiasi..

22052010040

Ma le stelle quante sono

"Alice!"
E il sangue mi si gela, fa i grumi.
Mi giro piano piano.
"Giorgio!"
Gli faccio un sorriso di plastica.
Lui mi racconta il suo entusiasmo.
"Sai, all'inizio non ero sicuro che eri tu... Sarà stato il taglio dei capelli... il vestito..."
...
"Sei cambiata."
...
"Anche tu sei cambiato."
"Sì, sono cresciuto."
Hai capelli più corti, più ordinati, il corpo più muscoloso e maturo. Ma i suoi occhi di pece sono ancora lì.
...
Parliamo di tutto e di niente.
E facciamo finta di esserci dimenticati di quel primo bacio in piazza di Trevi, del secondo al Colosseo Quadrato, del terzo,del quarto, del quinto...
Facciamo finta, in realtà i ricordi dormono dentro di noi.
Preferiamo non svegliarli: i ricordi sono come i bambini, bisogna fare piano... quando si svegliano è difficile farli riaddormentare. Shh... meglio far piano.
Poi i suoi sorrisi e la sua domanda.
"Stai con qualcuno adesso?"
Guardo i suoi occhi color pece.
"No!" rispondo e mi vergogno di quella bugia. "Tu?"
"lo no, ho avuto una storia ma è finita da poco."
Già, le sue storie finiscono sempre da poco...
"Però stavamo bene, insieme, eh?" chiede.
E io faccio una smorfia.
"Non mi ricordo neanche perché è finita" ripete.
lo sì, io ce l'ho vivo in mente.
"Sono stato proprio uno stupido a lasciarti andare via."
"Già, sei stato proprio uno stupido..."
La lezione sta per cominciare.
"Adesso devo andare" gli dico.
Mi lascia un bacio all'angolo della bocca.
Scrive il suo numero di telefono su un tovagliolo del bar.
"Se ti va, mi chiami, ci vediamo... Ti dimostrerò che non sono più quel cretino che hai conosciuto."
Lui resta lì, davanti al suo cappuccino.
lo esco dal bar e vado in aula.
Prendo il suo numero e lo faccio in mille pezzetti.
Non mi guardo indietro.
"Non voltarti, non voltarti..." ripeto tra me e me.

Perché vivere è come scalare le montagne: non devi guardarti alle spalle, altrimenti rischi le vertigini.
Devi andare avanti, avanti, avanti... senza rimpiangere quello che ti sei lasciato dietro, perché, se è rimasto dietro, significa che non voleva accompagnarti nel tuo viaggio.
Però ti è servito anche quel pezzo di roccia che non riesci più a vedere, ti ha fatto capire, ti ha dato slancio.
E' servito anche Giorgio ad arrivare in cima, a capire Carlo.

Il telefonino mi squilla nella borsa, rispondo senza esitare.
"Carlo! Com'è andata?"
"28!" e la sua voce saltella al telefono.
Sorrido.
"Allora sono servite le ripetizioni di anatomia che ti ho dato..." scherzo a bassa voce.
"Sono state molto utili, però stasera avrò bisogno di un ripasso... Non mi è
tanto chiaro il cuore..." dice ammiccando.
"Ok, allora stasera te lo rispiego."
Passerà a prendermi alle otto.
Ma non potrò spiegargli nulla, neanche a me il cuore è tanto chiaro oggi.
Perché, per un attimo, il mio cuore si voleva voltare e riabbracciare il passato.
"Ti amo!" gli dico tutto d'un fiato.
E mi aggrappo ancora di più alla roccia e mi do slancio, per non guardarmi indietro, per continuare a scalare.
Voglio arrivare in cima, Carlo.
Sei tu il mio sentiero, la strada da seguire.
"Anch'io," risponde subito e sorride, "ma perchè me lo dici ora?" chiede.

Non lo so, Carlo.

Il mio cuore, ogni tanto si ammala: è la malattia dei ricordi. E solo tu puoi aiutarmi a guarire.
E' una terapia lunga e difficile... Si cura vivendo."

tratto da un libro di Giulia Carcasi (Ma le stelle quante sono), scoperto grazie ad un amico che ringrazio!

martedì 25 maggio 2010

Ci siamo..


Abbiamo prenotato.. più avanti i dettagli.
Il mio cellulare è N.P. da due giorni ormai, ho anche la testa per impiccio, ma fortunatamente quella è attaccata a tutto il resto del collo altrimenti dimenticherei pure lei.

Ieri ho fatto il mio primo giorno di piscina.. l'ultima volta che ci andai era il lontano 2003 a Cesena, con le solite bazze universitarie.
E' stato un ritorno "forte", appena toccata l'acqua è come se avessi riconosciuto un posto a me caro con le sue gioie e i suoi dolori, anche Michele se n'è accorto. E' stato strano, non sarei mai voluta uscire ma, verso la fine, avevo l'acido lattico che mi bloccava ogni movimento alle braccia mentre le gambe erano ancora freschissime.
Ho fatto 2km, un totale di 80 vasche, ho provato a seguire una sorta di allenamento, non so se ripeterò la cosa ma mi è piaciuta:
3 x 200 mt (sl do ra)
8 x 25 mt (misti)
4 x 50 mt (sl do)
200 mt gambe (sl ra)
4 x 100 mt (sl)
200 gambe (sl ra)
200 mt sciolto

Domani sarò a cena con Diego nella nuova sede dell'Avis, ma prima ripeterò la nuotata sperando di non trovare gente proprio come lunedì!

lunedì 24 maggio 2010

Week End di sole

Non mi sono sicuramente potuta lamentare per il bel tempo di questo weekend, il problema questa volta sono stata io.. l'uomo ha lavorato tutto il week quindi non era in previsione nessuna uscita in moto o nessuna scampagnata.
Sono stata a casa... un sole che spaccava le pietre ed io sono stata a casa..
Sabato dopo aver bestemmiato con tutta la gente che era alla coop e aver fatto una bella carbonara di pesce (dire buona mi sembrava troppo), mi sono appisolata sotto il sole nel lettino che tengo in terrazzo, mi son svegliata verso le 18 poi doccia e via a fare un giretto con Nero.
Domenica più  o meno stessa storia: sveglia tardissimo, veloce ripulita ai pelacci maledetti (perchè oggi è la giornata propensa alla piscina) e poi ho preparato degli spiedini per pranzo. Nel pomeriggio paluzzo sotto il sole e grandi pulizie.
Fine del pomeriggio.
Aperitivo al mare e poi cena sbrigativa da Harnolds.
Ora urgono preparativi.....

lunedì 17 maggio 2010

Lucia

Ieri c'è stato il battesimo di Lucia, inutile dire che quando vedo ste cose è già da un pò di tempo che ho voglia anche io di un esserino piccolo piccolo e tutto muccicoso.
Sto invecchiando, non è ancora troppo tardi, ma temo che più si va avanti con l'età meno energie hai a disposizione per poterlo trastullare.
Il problema grosso è il mio andare e venire di nuove storie.
L'ultima volta c'ero veramente vicina a questo mio desiderio, probabilmente sarebbe stato un grosso errore: troppe incompatibilità di fondo e vedute diverse.
E' stato bello, ho imparato tanto, ho conosciuto un nuovo mondo e un nuovo modo di vivere in condivisione ma è inutile tentare di ricucire qualcosa di lacerato.. perciò si riparte!
La partenza sembra ottima, come ogni nuova storia del resto.. le premesse sono buone: ognuno ha il suo spazio e gli aperitivi sono visti di buon occhio..
Tutto sta a vedere come procede.
Uff la Luci era veramente bella.. voglio anche io un pupino prima dei trentaaaaaa!!! (Azz manca poco..)

venerdì 14 maggio 2010

Pianificazione ferie

E' sempre bello quando si incomincia a parlare di ferie, incomincia l'attesa ai giorni più spensierati dell'anno sperando nella clemenza del tempo che, fino ad ora non ci ha concesso.
Per ora ho già "fermato" i miei primi due gg di ferie farò un pontone lunghissimo, dal 29 maggio al 2 giugno compresi.
Ho visto una bella offerta ad Amsterdam ma non so se è il caso, se c'è la voglia o comunque se è il caso di risparmiare in previsione di quest'estate.
Io pecco terribilmente di organizzazione, quindi aspettare me è come dire non combinare nulla.
Per ora andiamo per gradi.. week del due di giugno, poi ombrellone al mare, poi ferie... piano piano!

mercoledì 5 maggio 2010

Casa

Voglio cambiare casa, non è più mia quella lì: è bellissima, è moderna, è spaziosa, è comoda, è tutto quello che potrebbe essere una casina ideale.. ma ormai è quasi passato un anno.. pensavo che bastasse semplicemente rifarci l'abitudine ma in quella casa fatico, arranco, passo le mie (fine) giornate sul divano o sul letto (le uniche due cose che sono state solo mie).
E' come se avessi costantemente sotto gli occhi la mia disfatta: un progetto forse più grosso di me andato in fumo, alle volte penso che sarebbe stato meglio (per me) se fossi stata io quella con le valigie sotto braccio, sarebbe stata ugualmente dura questo è vero ma non avrei più avuto sotto gli occhi quello che fu il nostro nido.
Apprezzo la mia casa, mi piace il suo stile, mi piace tutto quello che c'è dentro, sono fiera dell'essenzialità e della bellezza delle cose che ci sono dentro ma non la sento completamente mia.
Per non parlare poi di quando rimango sola là dentro: rimango immobile, sperando che il tempo passi il più velocemente possibile.
Non so come dirlo ai miei, a loro piace tantissimo quella mansarda, ma se me ne dovessi andare non potrebbero più gestire due appartamenti, sono anziani ormai e vorrebbero vendere per avere un appartamentino più piccolo vicino al centro..
Probabilmente però mi capirebbero, ma non ho le forze per andarmene in affitto e mi sembrerebbe pure un bello spreco visto che qua, attualmente, non pago nulla.
Non mi rimane che continuare a sperare di farci l'abitudine, non posso lasciarmi andare ai capricci..
O magari potrei aiutare i miei nella ricerca di una nuova casa e se avanza qualcosa.. un bel mutuo e via a comprare casina  mia..

giovedì 29 aprile 2010

Non ci sono più le mezze stagioni..

Chi non vorrebbe essere al mare oggi??
Uff siamo passati da 10 gradi a 20, non ci sono più le mezze stagioni.
Previsioni per il fine settimana.. Direi un primo maggio alcolico insolito perchè da fare esclusivamente in bicicletta ed in cuor mio spero di vincere la competizione per la bici più trash :D
E poi.. sono in attesa delle ferie di agosto, giusto per rilassarmi un attimo visto che mi sveglio sempre più stanca..

venerdì 23 aprile 2010

Umore ballerino

Oggi per esempio mi sento bene, non propriamente in forma, ma sicuramente con la mente sgombra, complice il weekend o forse le previsioni quasi rassicuranti per domenica ma va molto meglio.
Questo dimostra quanto io abbia bisogno di relax. Non ho motivo per essere triste, pensierosa e dubbiosa ma ogni santissima volta costruisco a me stessa dei muri insormontabili con mattoni di "paura" e cemento di "insicurezza".
Mi basta un'oretta di pace: senza tv, sul mio divano, con la Kartell accesa e l'ultimo libro di Dan Brown per potermi riprendere un pochino e capire che tutte le persone (presenti e passate) sono importanti, ognuna ci aiuta a costruire il nostro percorso di vita ed ognuna ha qualcosa da insegnarci.
Invece di allontanare chi mi sta vicino dovrei ringraziarlo per tutto quello che sta facendo per me, invece io son sempre la solita "coniglia" che, piuttosto, fugge.
Dovrei darmi due scappellotti e imparare a cambiare modo di vivere e vedere le cose.. non posso essere apatica quando nella mia vita non c'è nulla che non va.
Intanto riparto da me stessa regalandomi una cena in famiglia!

giovedì 22 aprile 2010

Apatia

Oggi è uno di quei giorni che ho l'impressione che mi scivoli tutto dalle mani.
Sono stanca morta e non ho nemmeno avuto voglia di farmi venire a prendere semplicemente perchè avrei dovuto andare contro il solito standard: io = taxi.
Ho i piedi a pezzi, le gambe che non mi seguono, ho voglia lo stesso di uscire un pochino..

Sono stata in fiera, non ho fatto nulla, non sono stata allo stand, non ho dovuto parlare, eppure mi sono stancata da bestia: io e l'ori siamo state 5 ore in piedi sui trampoli senza che i nostri "compagni di ventura" avessero pietà per noi. Sono tornata a casa ed ho avuto il tracollo emotivo, ho avuto bisogno di un pediluvio e di una doccia non troppo calda e di una dormita di due ore; solo che ora mi ritrovo apatica e spenta bisognosa di un pò di coccole.

La testa mi ronza ed è così piena di pensieri che non so nemmeno distinguerli. C'è qualcosa che non va? No, eppure sono l'eterna insoddisfatta. Magari ho veramente bisogno di staccare un pò.. per ora sto facendo finta di niente ma già il mio corpo mi sta chiedendo il conto.. se non rallento scoppierò. 

Fiera del legno

Oggi fiera del legno, mi andava di vestirmi di tutto punto..

martedì 20 aprile 2010

Il meteo #2

Un'altra considerazione sul meteo: chissà perchè quando è il giorno dedicato alla corsa e non c'ho voglia di correre neanche se mi sbandierassero un paio di louboutin in faccia, c'è sempre un sole da far invidia alla miglior giornata di agosto..

venerdì 16 aprile 2010

Il meteo


Per qualche strano motivo, ogni volta che tentiamo di pianificare un giretto in moto (accontentandoci di molto poco eh!), puntualmente diluvia.
Ma non è che diluvia solo il giorno in cui era stata programmata la cosa ma, giusto per non sbagliare, piove anche il giorno prima (oggi) e il giorno dopo (domenica).
Noi non demordiamo.. prima o poi ci riusciremo!

giovedì 15 aprile 2010

Urge rimedio

Ho bisogno di shopping, il mio umore fa sbalzi continui.
Mi sto perdendo da sola, non ho una meta, vado avanti a fare quello che sto facendo, ad ultimare quello che ho incominciato.
Il mio tempo è "la settimana", non riesco a programmare nulla di serio e, alle volte, non so nemmeno cosa voglio quindi non mi è proprio possibile pianificare il resto del tempo.
Lavoro, casa, corsa, moroso, uscite: in fondo non mi manca niente.. eppure non sono completamente soddisfatta, sento che mi manca qualcosa, non so ancora bene cosa, ma c'è qualcosa che mi stuzzica che mi fa ronzare il cervello e mi fa sentire insoddisfatta.
Devo capire cos'è, ma come fare se non so nemmeno da dove partire?
Probabilmente il mio cervello andava buttato già da tempo e rifatto nuovo..

martedì 13 aprile 2010

Per Pasqua

05042010034

Giusto per capirci..


"Nessuno ha il diritto di vivere senza essere scioccato. Nessuno ha il diritto di passare la propria vita senza essere offeso. Nessuno è obbligato a leggere questo libro. Nessuno è costretto a prenderlo in mano. Nessuno è tenuto ad aprirlo. E se lo aprono e lo leggono, non sono tenuti a farselo piacere. E se lo leggete e non vi piace, non siete obbligati a tacere in proposito. Potete scrivermi, potete lamentarvi, potete scrivere all'editore, potete mandare lettere ai giornali, potete scrivere un vostro libro. Potete fare tutte queste cose, ma i vostri diritti si esauriscono lì. Nessuno ha il diritto di impedirmi di scrivere questo libro. Nessuno ha il diritto di impedire che sia pubblicato o venduto o comprato o letto. Non ho altro da dire in proposito."

Le parole sono di Philip Pullman, scrittore.
Il testo è stato preso da qui.
E.. grazie ad Enri per avermelo scovato!!

lunedì 12 aprile 2010

Running #5

Correre senza parlare ti fa migliorare le prestazioni!

venerdì 9 aprile 2010

Cancellare

Forse dovrei cancellare questo blog.
Mi è stato chiesto gentilmente di farlo perchè era partito come un blog di vita insieme.
Ci sto riflettendo da due giorni, in realtà non mi sembra giusto perchè inizialmente dovevamo partecipare insieme alla "stesura" della nostra vita, ma alla fine il "progetto" l'ho portato avanti solo io fino a trasformarlo in un mio blog.
Le prime pagine sono un continuo susseguirsi di emozioni per la nuova casa, ma poi piano piano è diventato un diario di vita, non me la sento ancora di chiuderlo.

Running #4

Correre con la playlist della Pausini è come correre con un dito in culo.

Non me ne voglia Laura (che tra l'altro apprezzo musicalmente) ma non è adattissima per fare sport..

venerdì 2 aprile 2010

Running #3

La terza regola è:
la pioggia ti fa correre molto più velocemente ma la strada del ritorno è molto più lunga della resistenza..

Running #2

La seconda regola è:
quando il tempo è incerto non allontanarsi da casa, soprattutto se convinta di poter chiamare qualcuno per farsi venire a prendere senza cellulare e senza un becco di un quattrino.

giovedì 1 aprile 2010

Compleanno


Tubino nero di raso, autoreggenti 20 denari, sandalo con tacchi a spillo altissimi di raso, coprispalla nero, nuova acconciatura, rossetto rosso fuoco.
Pronta per sentirmi bella almeno il giorno del mio compleanno :P
Cenetta a lume di candela con annaffiamento muri :D tanto pesce e tante chiacchiere. Serata piacevolissima

martedì 30 marzo 2010

Running #1

Mai correre in perizoma, si gelano le chiappe!

Questa è la prima massima che ho scoperto correndo.
Oggi sono andata da casa mia fino alla palla e ritorno, ho ascoltato il mio dottorone e non mi sono fatta venire l'affanno, corsetta ad andatura regolare e via andare, avrei corso un'altra ora.
L'ipod segnava 9 km e 600 metri, ma ahime mi sono fermata a fare le chiacchiere con Lucila per 10 minuti..

Menù

La macchina di ieri era una Idea..
la macchina di oggi è una Punto modello vecchio..
Chissà quale menù ci sarà domani..

lunedì 29 marzo 2010

Non so

In questi giorni tutto va come ho sempre sognato che le cose potessero andare.
Avrei dato la mia vita per far si che io potessi essere così felice di nuovo... il problema è che uno si aspetta che vada bene una cosa alla volta, non così tutte insieme..
Ok sembra che non mi accontento mai questo è vero, probabimente..
E' come se avessi di fronte a me una pizza succulenta ai gratinati con doppio impasto con in mezzo la salsiccia e dall'altra parte un gelato nutella, pinolata e biscotto.. posso mangiare solo una cosa e sto lì come un bimbo indeciso da cotanta bontà.. nel mentre..
il gelato si scioglie
e la pizza si fredda

giovedì 25 marzo 2010

spossata

In questi giorni non ho più la forza di scrivere, non ho inventiva.. sarà la primavera, saranno i primi caldi, sarà la dura giornata lavorativa, saranno i pensieri, sarà l'anonimato, sarà che le cose si accavallano: quando tutto o quando niente...
Sarà che ho bisogno di una giornata di relax.. quasi quasi chiedo le ferie per martedì 6..

lunedì 22 marzo 2010

Curiosità maniacale

Che poi capita che qualche lato femminile lo abbia pure io: il peggiore ovviamente. La curiosità.
Capita anche che a causa di questa mia debolezza mi trovo a scoprire cose che non vorrei..
Poi succede che la mia testa incomincia a frullare e i pensieri si sovrappongono e il tarlo del nervoso mi divora lo stomaco.
E' incredibile come le persone appaiano diverse da quel che sono. Ed io in barba al mio amor proprio mi faccio trattare come un oggetto ogni volta che riprovo ad aver fiducia sull'amicizia.
Poi scopro che con me è una persona che tira fuori tutte le perversioni di questo mondo, mentre con le altre è un uomo casto e puro che può sembrare perfino normale.
Non è giusto che ogni volta io debba subire un trattamento del genere, soprattutto dopo tutto quello che c'è stato e quello che è stato detto; mi rifiuto di essere trattata così ogni volta!
Mi può stare bene se è il comportamento standard, perchè allora potrei pensare che è così in ogni caso, in ogni situazione e con qualsiasi altra persona e invece no, è quello che mi fa incazzare!
Il comportamento di merda è esclusivamente riservato a me, mentre quello distinto, galante, simpatico e accattivante è riservato a tutte le altre, come se io fossi la stronza di turno da fottere a comando.
Allucinante.. Più cogliona io che continuo a sperare di poter veramente instaurare un'amicizia!

sabato 20 marzo 2010

Pink

God is a DJ
Life is a dance floor.
Love is the rhythm.
You are the music...

venerdì 19 marzo 2010

Sboccia la primavera


Ho scoperto che la primavera non sboccia solo per me: ultimamente sono ricoperta di attenzioni da conoscenti e sconosciuti.
E' piacevole, non lo nego, ma mi crea una confusione bestiale in testa: l'unico neurone non ce la fa proprio a contenere tanti pensieri!
La mia attività fisica prosegue, sarà merito di questi primi giorni di sole quasi primaverili.. La settimana scorsa ho concluso in bellezza con 8 km di corsa (di sabato) che mi hanno spezzato le gambe per tutto il week end e anche lunedì. Il mio peso si aggira intorno ai 53.5.
Ho ripreso un chilo e mi illudo che sia tutta massa muscolare.
Questa settimana ho ripreso di buona lena ma con più calma: martedì ho fatto 5 km in mezzoretta circa, niente mare questa volta ma ho girato nel mio quartiere e al ritorno ho fatto pure una "batteria" di addominali; giovedì, invece, ho aumentato un pò e sono arrivata a fare 6 km in 41 minuti.
Non sono ancora riuscita a rompere il fiato e le gambe non mi vengono dietro come vorrei.
Sabato proverò a fare un pò di più magari dalle parti del mare e se il tempo dovessere rovinarmi i piani mi butterò sulla cyclette come i giorni scorsi.
I risultati si vedono? Per ora no, il peso non è incoraggiante, i complimenti sul sedere ci sono stati quindi forse.. funziona, ma non lo urlerei troppo forte.

martedì 16 marzo 2010

Per i colleghi con le idee "innovative"

Non è poi una novità.. però possiamo fare di meglio!

Rimani..

Ho rischiato per la terza volta (due con la stessa persona) di non riuscire a dire questa parola...
Ho rivissuto l'abbandono per l'ennesima volta eppure non l'ho detto, non l'ho fatto nuovamente, dentro lo stavo urlando ma quelle maledette parole proprio non vogliono uscire.
Fortunatamente questa volta c'è chi mi ha aiutato a tirar fuori quel che sento con le pinze, è rimasto! è rimasto anche se non ho avuto la forza e il coraggio di chiederglielo.
A parte testa e cuore in subbuglio per gli sviluppi sul prossimo weekend, la serata si è conclusa in positivo.
Grazie al cielo esiste anche chi sa leggere dentro.

lunedì 15 marzo 2010

Einstein

"Quando tutte le api moriranno, all'uomo rimarranno circa 4 anni di vita". A. Einstein

Albert, non ti preoccupare, ci ha già pensato Giacobbo. Moriremo tutti nel 2012 (api comprese!)

UILDM

Domenica sono stata in piazza a dare una mano all'associazione UILDM per vendere le farfalline e il miele della solidarietà.
Nel mio turno abbiamo venduto tutte le farfalle e quindi, per tutto il pomeriggio e fine mattinata abbiamo dato via il miela.
E' la prima volta che faccio questo tipo di volontariato e, onestamente, non pensavo che ci fosse così tanta gente dal cuore grande, soprattutto di domenica visto che i negozi del centro sono chiusi.
Da rifare! Ma la prossima volta mi devo vestire con uno strato in più!

venerdì 12 marzo 2010

Biancaneve

 Uomo:
Azzurra come la felicità
la vita mia va, come una vela
ed ogni giorno è una fetta si sa
quasi a metà questa mia mela
tu sola puoi spostare sai il limite
facendo diventare me un principe.
Donna:
Biancaneve vuoi dirmi chi è?
Lo sai anche tu centra poco con me
forse una strega mi sento semmai
si addice di più lo pensi anche tu
ma guarda questi occhi miei, ti bruciano
senti queste mani mie, ti incendiano.

Giuro che ti mangerei
a morsi ti divorerei,
con molto gusto, amore
giuro che ti abbraccerò
di baci ti soffocherò
per farti mio, amore.

Insieme:
Senza te, senza te, senza te,
senza te, ma dove vado, amore?
Giuro non ti pentirai
il paradiso sono io, si proprio io
la strega che vuoi,
meravigliosa strega che tu vuoi.
Uomo:
Hey Biancaneve che accade che fai?
Ti piace di più essere strega.
Donna:
La grinta è grinta mi piace così
ho il fuoco nel sangue, sarò la tua droga.
Insieme:
Dimmi che però mi vuoi e subito
dimmi che non ce la fai a vivere.
Insieme:
Senza me, senza me, senza me
senza me, ma dove vai, amore?
Giuro che ti abbraccerò
di baci ti soffocherò
per farti mio, amore.
Donna:
Presto tu ti accorgerai
che Biancaneve strega hai
come mi vuoi, amore.
Insieme:
Giuro non ti pentirai
il paradiso sono io, si proprio io
amore mio.
il paradiso sono io.
Uomo:
Voglio amarti semplicemente
Donna:
Non soffrire inutilmente
Insieme:
Da oggi in poi noi due, noi due teneramente
Insieme:
Senza te, senza te, senza te,
senza te, ma dove vado, amore?
Giuro non ti pentirai
il paradiso sono io, si proprio io.
Amore mio
Il paradiso sono io.

giovedì 11 marzo 2010

Volevasi segnalare

Come ogni volta che si avvicina la primavera (anche se allo stato attuale fuori sta nevicando), mi vengono strane  voglie di sport.
Niente più palestra per il momento, anche perchè pensavo che pagando la retta annuale, la mia tirchieria mi avrebbe aiutato a frequentare assiduamente la palestra, invece la mia pigrizia ha prevalso anche su questo.
Quindi? Nuoto? No, prima di tutto perchè è da quando ho smesso (1999) che non metto più piede in quella piscina: una sorta di blocco psicologico; e poi vogliamo parlare di tutto il contorno? I peli, la puzza di cloro, la perdita di tempo prima e dopo negli spogliatoi.. è un impegno non da poco.

Perciò, per il momento, ho incominciato a fare come faceva mio padre tempo fa: palestra in casa.
Quello che mi interessa è ben poco: via la cellulite, gambe un pò più "sane" (leggi magre) e culone dimezzato (ok, ok utopia).
Detto questo, visto che i miracoli sono impossibili, ho cercato di dare comunque una mano, siccome il tempo non aiuta mi sparo un'ora di cyclette con poca difficoltà così framezzata: 10 min di pedalate, 5 riposo, 10 pedalate, 5 riposto, 15 pedalate, 5 riposo, 10 pedalate; 3 serie per 15 addominali (il mio lardominale non sopporta di più) e fra una serie e l'altra esercizi per i glutei, slanci ecc... dopo la terza serie, invece stretching.
Ah! Se solo la mia costanza mi permettesse di continuare.
Dovrei fare la stessa cosa anche oggi, ci proverò, ma poi vanificherò tutto con l'aperitivo delle 20 (al quale arriverò pure in ritardo).
Spero anche che il sole torni presto a splendere, il che mi permetterà di farmi pure qualche corsettina fuori dalle mura di casa.
Comunque riducendo semplicemente la pasta a pranzo ed evitandola quando possibile a cena ma senza rinunciare ad altro, sto riuscendo a mantenermi sui 53.5. Good! Sarebbe bello perdere altri 3.5 ma.. vabbè con santa pazienza, dai!

Marmellata #25


ci sono le tue scarpe ancora qua, 


ma tu te ne sei già andata, 


c'è ancora la tua parte di soldi in banca, 


ma tu non ci sei più! 


c'è ancora la tua patente rosa tutta stropicciata, 


e nel tuo cassetto un libro letto e una winston blu... 


...l'ho fumata! 


ci sono le tue calze rotte la notte in cui ti sei ubriacata, 


c'è ancora lì sul pianoforte una sciarpa blu, 


ci sono le tue carte il tuo profumo è ancora in questa casa 


e proprio lì,dove ti ho immaginata... 


...c'eri tu! 


ah!da quando senna non corre più... 


ah! da quando baggio non gioca più... 


oh no,no!da quando mi hai lasciato pure tu... 


...non è più domenica! 


e non si dimentica,non si pensa,non si pensa più! 


ci sono le tue scarpe ancora qua 


ma tu non sei passata 


ho spiegato ai vicini ridendo che tu non ci sei più 


un ragazzo in cortile abbraccia e bacia la sua fidanzata 


proprio lì dove ti ho incontrata... 


...non ci sei più! 


ah!da quando senna non corre più... 


ah! da quando baggio non gioca più... 


oh no,no!da quando mi hai lasciato pure tu... 


...non è più domenica! 


e non si dimentica... 


ora vivo da solo in questa casa buia e desolata 


il tempo che dava l'amore lo tengo solo per me 


ogni volta in cui ti penso mangio chili di marmellata... 


quella che mi nascondevi tu... 


...l'ho trovata!!

martedì 9 marzo 2010

Festa della donna

FestaDonne

E' che poi ci credo..

Amore5

lunedì 8 marzo 2010

Voglia di..

Ho voglia di scrivere, sto cercando di contenermi da circa un'oretta ma ho voglia di scrivere su questo blog. Non ho in mente niente di particolare, non so nemmeno io cosa inventarmi.
Sento la primavera, la sento ovunque in ogni luogo e in ogni istante, mancano ancora due settimane ed è ancora troppo freddo per dire che la primavera è arrivata, eppure è lì, è dietro l'angolo!
Oggi è la festa delle donne, forse non tutti lo sanno, ma non è una festa così per fare (come può essere S. Valentino) anzi, si vuole ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo. (cit. Wikipedia)
In Italia la situazione non è male anche se sotto certi aspetti le donne sono sempre in secondo piano, ma basta guardare un pò più lontano: il velo, i divieti per le donne arabe, l'infibulazione in Africa.. migliaia di soprusi che, ai tempi oggi, sono a dir poco scandalosi!
Tornando all'aspetto frivolo di questa giornata, il mio caro Fede mi ha portato un fascio di mimosa! Che carino! Fortuna che c'è lui che tiene alto l'umore dell'ufficio!!!
Ok ora ho voglia di cioccolata!

domenica 7 marzo 2010

Passato

Ripensare al passato, a quello che c'è stato e agli strascichi, all'ipocrisia e alla superficialità delle persone con cui ho condiviso un pezzo della mia vita mi fa montare una rabbia mostruosa, nel contempo mi sento tremendamente impotente e piccola perchè basta una domenica passata in casa per scoprire che alcuni ricordi non riesco ancora a scacciarli e mi bruciano dentro.
Ma questa volta lotterò, non permetterò loro di rovinarmi un'altra volta quello che ho costruito, è difficile ma non sono sola.. non lo ero nemmeno tempo fa ma non conoscevo alcuni risvolti e la meschinità delle persone, ora ho dalla mia la verità che mi dà una marcia in più per riprendere a vivere.
Sembra tutto così difficile.. alla soglia dei 30 è veramente demoralizzante dover ripartire da zero, soprattutto dopo essere inciampata malamente su false speranze.
Rialzarsi è possibile ma se dovesse succedere ancora non so se ci riuscirò..

giovedì 4 marzo 2010

Paranoie

Che palle mi basta veramente poco per andare un pò giù di morale, il fatto è che in queste cose mi sopravvaluto sempre un pò troppo. Forse la voglia di guarire è tanta che mi metto alla prova appena mi sembra che "questa volta" possa essere diversa.

Mi sono stancata di nascondermi, l'ho fatto per alcuni mesi, tra l'altro l'ho fatto senza motivo ed ho bruciato una storia che poteva essere bellissima. Avevo paura di ferire sono rimasta ancorata al passato.. ancora una volta.

Sono stanca, ho bisogno di tornare ad essere felice, ho bisogno di certezze, ieri ho avuto una "speronata", ho rischiato di perdere il controllo delle mie emozioni, ma questa volta il mio amor proprio ha preso il sopravvento finalmente!

Non so ancora che cosa mi riserverà il futuro, mi sembra così lontano e così incerto!
Devo ritrovare un equilibrio, devo tornare ad apprezzare me stessa e quello che ho. Dovrei tornare a godermi la mia casina e a viverci un pò di più: con i miei di sotto è molto difficile ma direi che per ora è l'unica soluzione economica che mi permette di avere una certa indipendenza anche se non è il massimo.

Il cuore si sta rimarginando, spero di aver trovato la medicina giusta.. il problema è che dà assuefazione e nell'instabilità in cui vivo l'incertezza mi uccide. Devo imparare a fidarmi delle persone.. il fatto è che è tutto nuovo e il tempo a disposizione è poco, è centellinato ma forse proprio questa potrebbe essere la ricetta giusta..
Chi lo sa!

Nel frattempo vado avanti con le mie paranoie!

mercoledì 3 marzo 2010

Week

Questo fine settimana c'è la festa del cioccolato a Pesaro e il Rimini Sex a Bellaria.
Se univano i due eventi sarebbe stato spassoso!
Sto aspettando la Pasqua per starmene un giorno a casa, quest'anno mi sa che martedì lavoreremo anche se solitamente le direttive dell'azienda erano di stare a casa lunedì e martedì.
Poi le prossime feste saranno il due giugno e le ferie di agosto.
Non programmo più nulla.. l'anno scorso non mi è dispiaciuto rimanere a Pesaro, forse avevo un pò la nausea dei giretti in Croazia (seppur bellissimi).

martedì 2 marzo 2010

Rinsavita

Sono tornata ad aspettare febbricitante il week.. dicevo io che la smania del lunedì non sarebbe durata a lungo!!
Yuppi!

sabato 27 febbraio 2010

Varie ed eventuali

Premesso che sono una persona di larghe vedute, ma definire lo scambio di coppie una forma di rispetto mi sembra alquanto improprio. Maggiori dettagli qui.
Un'idea alternativa per "indossare" dei gioielli la si può trovare qua.

venerdì 26 febbraio 2010

La primavera è arrivata

La primavera è arrivata e me ne accorgo perchè, come tutti gli anni, me ne vò in giro a tastare culetti sodi di tutti i maschietti a tiro.
Ormai mi conoscono e non ci fanno più caso quindi sono anche perdonata!

Niente macchina ancora.. fanculo! A sto punto spero che si disfi un'altra volta così ne otterrò una nuova!

giovedì 25 febbraio 2010

E' che..

insomma..
non si inizia mai con insomma ma è un intercalare come tanti..
Dicevo, supponiamo che ora io sia un pò più felice e con meno pensieri in testa, un pò di farfalle nello stomaco e qualche casino in meno sulle spalle.


Ora mi aspetterei che la sfortuna possa agire da qualche altra parte, per esempio sul mio peso o, che ne so, sulla macchina.


Detto questo.. la macchina è dal meccanico da lunedì, oggi la vado a ritirare con la mia bella spia gialla sempre accesa, martedì, forse, verrà riparata. Alla prossima cazzata abbiamo già pattuito il cambio totale macchina o il rimborso dei soldi spesi. Fin qui tutto bene ma poi? La sfiga dove si potrebbe rivalere? Nuovamente sulla situazione sentimentale? Direi che per un pò ne ho già subite abbastanza, starò a posto almeno fino all'anno prossimo.


Forse colpirà il mio peso.. già questa mattina sono stata invogliata da una bellissima e buonissima pizzetta bianca e tra non meno di 20 minuti andrò a pranzo. Ingrasserò nuovamente come una maiala, ma confido nel tempo bello che sta per venire (motorio) e nell'attività di convincimento che l'anonimo mi farà per andare a correre..


Sono spacciata!

martedì 23 febbraio 2010

Ma allora

VAFFANCULO VA!