sabato 27 febbraio 2010

Varie ed eventuali

Premesso che sono una persona di larghe vedute, ma definire lo scambio di coppie una forma di rispetto mi sembra alquanto improprio. Maggiori dettagli qui.
Un'idea alternativa per "indossare" dei gioielli la si può trovare qua.

venerdì 26 febbraio 2010

La primavera è arrivata

La primavera è arrivata e me ne accorgo perchè, come tutti gli anni, me ne vò in giro a tastare culetti sodi di tutti i maschietti a tiro.
Ormai mi conoscono e non ci fanno più caso quindi sono anche perdonata!

Niente macchina ancora.. fanculo! A sto punto spero che si disfi un'altra volta così ne otterrò una nuova!

giovedì 25 febbraio 2010

E' che..

insomma..
non si inizia mai con insomma ma è un intercalare come tanti..
Dicevo, supponiamo che ora io sia un pò più felice e con meno pensieri in testa, un pò di farfalle nello stomaco e qualche casino in meno sulle spalle.


Ora mi aspetterei che la sfortuna possa agire da qualche altra parte, per esempio sul mio peso o, che ne so, sulla macchina.


Detto questo.. la macchina è dal meccanico da lunedì, oggi la vado a ritirare con la mia bella spia gialla sempre accesa, martedì, forse, verrà riparata. Alla prossima cazzata abbiamo già pattuito il cambio totale macchina o il rimborso dei soldi spesi. Fin qui tutto bene ma poi? La sfiga dove si potrebbe rivalere? Nuovamente sulla situazione sentimentale? Direi che per un pò ne ho già subite abbastanza, starò a posto almeno fino all'anno prossimo.


Forse colpirà il mio peso.. già questa mattina sono stata invogliata da una bellissima e buonissima pizzetta bianca e tra non meno di 20 minuti andrò a pranzo. Ingrasserò nuovamente come una maiala, ma confido nel tempo bello che sta per venire (motorio) e nell'attività di convincimento che l'anonimo mi farà per andare a correre..


Sono spacciata!

martedì 23 febbraio 2010

Ma allora

VAFFANCULO VA!

Aridaje

 La macchina è nuovamente dal dottore.
Questa volta i sintomi sono stati più chiari: spia gialla accesa, segnale di pericolo attivo e computer di bordo che scriveva "far controllare il motore".
Peccato che la diagnosi ha fatto acqua come al solito, infatti, nonostante strappasse un pochino, i meccanici han detto che è il sensore di panico del freno, niente motore.
Mercoledì arriva il pezzo e via di nuovo come prima...

Peccato che la scritta "far controllare il motore" mi sembrava piuttosto chiara e anche lo strappare... guarda caso sembravano i sintomi dell'altra volta ma vabbè... arriveremo al punto che non ne potrà più e mi comprerò un bel TT usato.

Per il resto.. niente più pensieri strani e tanta voglia di primavera!

lunedì 22 febbraio 2010

Sfatta

Penso di non aver sciato mai così tanto in tutta la mia vita.
E pensare che nel 2008 un pò di giornate sciistiche le ho fatte!
Sono dei pazzi scatenati, non si sono mai fermati un attimo se non per mangiare e i bisogni primari.. :D la sveglia era alle 7.15 (io non mi sveglio così presto neanche per andare a lavorare..) e poi giù a rotta di collo.
Sono tutta rotta, completamente.. non c'è un muscolo sano in tutto il mio corpo.
Ho scoperto anche che sciare con la nebbia mentre nevica mi fa cagare e la cosa mi ha irrigidito tantissimo tanto che non sono riuscita a scendere "bene".
Però grazie a questa scorpacciata direi che sto a posto fino all'anno prossimo!
Nota di merito al ristorante "La Civetta" di Massimeno.

venerdì 19 febbraio 2010

Noooo

L'ho vista, mi sono rivista e non potevo non metterla...

vignetta

Manca poco

giornale

Carica

Sono carichissima! Farò l'assicurazione anche questa volta perchè non sono sicura che la sfortuna mi abbia abbandonato.


Questi giorni hanno un gusto particolare.. son contenta di partire per la montagna ma sarei rimasta volentieri anche a casa.


Febbraio sta finendo.. son stati disastrosi questi due mesi dell'anno, marzo è il mio mese e spero che mi porti un pò più di fortuna..

giovedì 18 febbraio 2010

Basta poco

Alle volte basta un sogno fatto di traverso o un ricordo che spunta improvviso nel mezzo del sonno e.. la giornata parte con l'amaro in bocca.


Non lo so.. ci credevo davvero questa volta ed è stata una botta più dura del previsto evidentemente; è il modo in cui è stato rovinato tutto che mi lascia disgustata e mi chiedo che bisogno c'era di essere così spregevole? L'amore che c'era dov'è finito? Bastano veramente due gambe lunghe e la prospettiva di far sesso a cancellare tutto quanto?
E' allucinante non riesco veramente a cacciarmelo in testa, soprattutto perchè mi sembra di non averlo mai conosciuto, ho convissuto con un estraneo che forse mi ha preso per il culo tutto il tempo visto che le occasioni non gli saranno mancate di certo.


Ora è tempo di novità e non devo più permettermi di tornare a rimuginare come ho fatto fino ad ora, non ha senso che io sopravviva mentre invece ha senso che io rincominci a vivere!

mercoledì 17 febbraio 2010

Tutto pronto

Bene, abbiamo definito anche le ultime cose.
Domani io porterò i miei bagagli a marito che li custodirà gelosamente (forse li abbandonerà nel primo autogrill per Ravenna).
Venerdì mi faccio venire a prendere a casa per andare al lavoro e venerdì alle 17.30 si parte con la macchina di culacchione destinazione Rimini.
A Rimini ci carichiamo tutti sulla macchina della Manu alla volta di Imola.
Marito ci aspetta qui e poi andiamo tutti quanti su a Pinzolo da Cornelio.
E' due settimane che scalpito, spero di non rovinare tutto quanto giovedì spaccandomi qualcosa sul ghiaccio (..pattinare..).
Speriamo sia un week meraviglioso..

lunedì 15 febbraio 2010

Be my Valentine

fioriNiente altro da dichiarare :D

domenica 14 febbraio 2010

Preparazione

Ho già preparato le valigie, sarà un pò prematuro? Io non sto più nella pelle, è come una droga.
E poi vista la compagnia: io, marito, culacchione, l'uomo ruspante e la manu e via andareeee!
Giovedì valigie in viaggio e venerdì lo saremo pure noi..

sabato 13 febbraio 2010

Operazione anonima

prossimamente nei week end pesaresi!!
:)

venerdì 12 febbraio 2010

Laurea

Vai sorella son con te!! Sicuramente a quest'ora hai già finito tutto quanto.
Sono super felice per te, e torno a pensare alla nostra strana storia.


Penso che io fossi per te una persona da eliminare fisicamente :D poi invece c'è stato qualcosa che ci ha unite (forse merito anche dei due bicchieri di vino) e non ci siamo più "lasciate".
Abbiamo gioito insieme, mi sono preoccupata quando la "causa" che ci ha fatto conoscere era motivo di dolore per te, ho gioito quando sono riuscita a presentarti l'amore della tua vita, ci siamo sostenute a vicenda (anche a distanza).


Possiamo dire di aver condiviso parecchie cose, no? :D Io spero tu mi perdonerai se non sono venuta alla tua laurea, avrei voluto farlo sia perchè è uno dei momenti più belli della vita di una persona, sia perchè avrei voluto vedere te e Marco, avrei voluto rivedere Cesena.. ma non ero dell'umore, sicuramente mi capirai, avrei rischiato di rovinarti la festa col mio muso; spero che l'orchidea abbia sopperito un pochetto alla mia mancanza.


Ti voglio bene e quando andrai a stare nella casina nuova o, perchè no, ti sposerai (se mi inviti...) giuro che non mancherò eheheheeh.
Un in bocca al lupo grosso grosso per la tua prorompente entrata nel mondo del lavoro: non è semplice, soprattutto in questo momento ma non abbattarteti e cerca sempre il lavoro che ti fa stare bene, anche se dovesse essere fare la commessa.
Non limitarti mai, non abbassare mai lo sguardo, non scusarti quando non devi, non permettere che niente e nessuno ti rovini quel bellissimo sorriso che hai!


Un abbraccio fortissimo e grazie per avermi fatto far parte dei tuoi ringraziamenti sulla tesi di laurea!

Pipposi

Bel termine che racchiude un significato tutto suo!

giovedì 11 febbraio 2010

Sport

Quest'anno mi batterò ufficialmente affinchè il salto sul divano e il cambio canale da telecomando siano considerati sport.


Per ora non ho ambizione e non mirerò a renderlo sport da olimpiadi, ma è giusto che ottenga dei riconoscimenti. Secondo me c'è tanta gente che pratica questo sport, per esempio, io, sono una campionessa!

mercoledì 10 febbraio 2010

E' così..

E' che mi va di scrivere, così, tutto d'un fiato, improvvisamente.
Mi va di scrivere che ho fatto due passi molto importanti, il primo è stato rifiutare un invito ad un caffè che mai è poi mai avrei rifiutato prima, anche se fosse stato il caffè più amaro mai bevuto.
Il secondo è stato liberarsi di una fattura, ok non voleva dire niente, ma poteva essere un pretesto per l'ennesimo incontro devastante, invece sono passata lì davanti e l'ho lasciata nella buchetta.. ok ammetto che una frugale occhiata l'ho data.. l'occhiata giusta che mi è servita per capire che quella notte non avrebbe dormito lì, come da me già previsto qualche post fa.
Lasciare quella lettera là è stato come lasciare il mio fardello, sembrerà incredibile ma alle volte un piccolo gesto può dar inizio ad una svolta.


Son contenta perchè anche se fa male ci sono arrivata da sola a capire, mentre prima continuavo a chiudere gli occhi e a mentire a me stessa. L'affetto rimane, i dubbi anche, i rimorsi affollano la testa e le domande son tutte là. Ma va bene così...

martedì 9 febbraio 2010

Questa sera cena

flowersQuesta sera cena, probabilmente sfoggerò la mia panna cotta che faremo con Fra questo pomeriggio, non è una notizia ancora certa (quella della panna cotta) ma molto probabile. Dipende tutto da Lucila, santa donna, se non ci fosse toccherebbe inventarla o trovarsi un moroso.
Foto by youthedesigner

lunedì 8 febbraio 2010

Silenzio stampa

Ci vorrebbe il silenzio stampa, ma ho le mani che mi prudono.. non riescono a star ferme e alle volte si scollegano da sole dal cervello.


Il lupo perde il pelo ma non il vizio e mai è "solitario" perciò non credo che perderò il mio tempo a crederci, ne ho perso fin troppo con la persona sbagliata, perdendo tante occasioni di essere felice..


Grazie al cielo queste notizie arrivano sempre in concomitanza di altrettante belle, forse è tempo che la fortuna incominci a girare anche dalla mia parte? Presto per dirlo, visto le ultime news sulla macchina (il motore coi problemi, il tubo di scappamento storto e il paracolpi staccato), ma se serve per avere notizie positive su altri fronti ben venga.

venerdì 5 febbraio 2010

Urge rimedio

San Valentino si avvicina inesorabilmente, urge rimedio drastico per sfuggire dalle sue grinfie e dalla sua morsa mortale.


Nessun suggerimento?

giovedì 4 febbraio 2010

Amaro in bocca

Queste giornate mi lasciano sempre dell'amaro in bocca.
Non posso farci niente e la cosa che mi fa più rabbia è che non riesco a godere delle piccole cose, non riesco a sollevarmi e se la notte dormo è solo perchè mi sfinisco talmente tanto durante la giornata che poi è inevitabile crollare.
Vado avanti così da 5 mesi: agosto non lo conto perchè ho fatto la cazzata di staccare il cervello e non farmi prendere dai patemi; sbagliato come sempre.. lo so.. avessi riflettutto quel mese lì invece di incominciare a pensarci a settembre probabilmente sarebbe stato tutto diverso.


Ma... coi se e coi ma non si va da nessuna parte.
Ora che mi rimane da fare? Non lo so.. ci sono già passata e non ne sono uscita se non quando, dopo 6 anni l'ho rivisto, e mi sono resa conto che sono stata una cretina. Ora è tutto diverso: sono più grande di almeno 10 anni e i sentimenti sono più forti e intensi, quindi rischio un tracollo colossale perciò devo correre ai ripari.
Affidarsi agli amici non è semplice, perchè non tutti sono pronti ad asciugarti le lacrime a darti una spalla su cui sfogarsi e chi lo fa solitamente è perchè soffre come noi se non di più. Poi ci sono gli amici ipocriti che invece sono contenti di vedere che la tua vita sta andando a rotoli, quindi.. ci sto pensando seriamente e credo che ho bisogno di un professionista perchè se ripenso a tutto quello che ho fatto fino ad ora, ho in mente solo una cosa: SONO RIDICOLA!


Mi sono ridicolizzata in una maniera che mai avrei pensato fosse possibile e se penso a tutto mi viene ribrezzo per me stessa e ripugno per quel che pensavo potesse rappresentare l'altra metà della mia vita. E la delusione e lo scotto è tanto e mi sembra di non farcela..

mercoledì 3 febbraio 2010

L'evolversi

Bene, incominciamo.


Macchina tornata, in pratica non ci hanno fatto niente perchè il problema non si è più presentato, ovviamente la cosa non mi convince per niente ma prego che sia così.
Nel frattempo, attraverso l'associazione dei consumatori, mi ha contattato una giornalista di Rai1 per conoscere la mia storia.


Ho inviato una mail un pò impulsiva che mi ha fatto capire che ho raschiato nuovamente il fondo e invece di prendere e rialzarmi ho tentato di scavare senza capire che, dopo quello che ho scoperto, l'unica cosa da fare è riderci su perchè non ha senso niente di tutto quello che ho provato a fare fino ad ora. Però da parte mia non posso di sicuro dire che non ci ho provato!
Ma, per amor proprio, non posso permettermi di farmi ridurre in questo stato, probabilmente le belle parole e le presunte difficoltà sono solo aria fritta e l'obiettivo unico di questi mesi, se per me era cercare una possibilità di rimettermi in gioco non è stato condiviso ma anzi dall'altra parte l'obiettivo era mettere a segno più "centri" possibili.


Per il resto ieri ho passato una piacevolissima serata, nota stonata è stata quella di finire la serata al menga: ricordi un pò tristi spazzati via da una disarmante vittoria a biliardino! D'altra parte se si esce in compagnia e i due locali non off-limits di Pu sono chiusi e la terza proposta è il Menga.. non posso certo incominciare a fare le paranoie e le storie, soprattutto in virtù di quanto detto sopra e poi.. che figura ci facevo? Frignona da subito!!

martedì 2 febbraio 2010

La sfiga mi insegue..

.. e mi prende tutte le sante volte!


Lasciamo stare il week end pietoso sulla neve: per carità me la sono cavata egregiamente sulle piste.. un pò meno con il rapporto umano; a mia discolpa c'è da dire che mi sono arrivate delle tegolate in testa impressionanti e che nonostante tutto io sono e rimango una cretina.
Lasciando stare questo argomento qua che non mi fa dormire la notte e che per il quale non riesco a capacitarmi come fa una persona ,che io avevo conosciuto come corretta, a comportarsi con tale superficialità; poi vabbè ognuno è libero di fare quel che si sente...


Dicevo.. ieri avrebbero dovuto dirmi qualcosa della macchina, ovviamente ci si è messo il Signore con tuttti i suoi amici per farmi un bello scherzetto e cioè mandar giù la neve come non succedeva da tempo. Risultato? Il tecnico della macchina che doveva venire da Torino non si è materializzato.
Oggi? Bò.. ovviamente non si sa ancora un cazzo.