martedì 30 marzo 2010

Running #1

Mai correre in perizoma, si gelano le chiappe!

Questa è la prima massima che ho scoperto correndo.
Oggi sono andata da casa mia fino alla palla e ritorno, ho ascoltato il mio dottorone e non mi sono fatta venire l'affanno, corsetta ad andatura regolare e via andare, avrei corso un'altra ora.
L'ipod segnava 9 km e 600 metri, ma ahime mi sono fermata a fare le chiacchiere con Lucila per 10 minuti..

Menù

La macchina di ieri era una Idea..
la macchina di oggi è una Punto modello vecchio..
Chissà quale menù ci sarà domani..

lunedì 29 marzo 2010

Non so

In questi giorni tutto va come ho sempre sognato che le cose potessero andare.
Avrei dato la mia vita per far si che io potessi essere così felice di nuovo... il problema è che uno si aspetta che vada bene una cosa alla volta, non così tutte insieme..
Ok sembra che non mi accontento mai questo è vero, probabimente..
E' come se avessi di fronte a me una pizza succulenta ai gratinati con doppio impasto con in mezzo la salsiccia e dall'altra parte un gelato nutella, pinolata e biscotto.. posso mangiare solo una cosa e sto lì come un bimbo indeciso da cotanta bontà.. nel mentre..
il gelato si scioglie
e la pizza si fredda

giovedì 25 marzo 2010

spossata

In questi giorni non ho più la forza di scrivere, non ho inventiva.. sarà la primavera, saranno i primi caldi, sarà la dura giornata lavorativa, saranno i pensieri, sarà l'anonimato, sarà che le cose si accavallano: quando tutto o quando niente...
Sarà che ho bisogno di una giornata di relax.. quasi quasi chiedo le ferie per martedì 6..

lunedì 22 marzo 2010

Curiosità maniacale

Che poi capita che qualche lato femminile lo abbia pure io: il peggiore ovviamente. La curiosità.
Capita anche che a causa di questa mia debolezza mi trovo a scoprire cose che non vorrei..
Poi succede che la mia testa incomincia a frullare e i pensieri si sovrappongono e il tarlo del nervoso mi divora lo stomaco.
E' incredibile come le persone appaiano diverse da quel che sono. Ed io in barba al mio amor proprio mi faccio trattare come un oggetto ogni volta che riprovo ad aver fiducia sull'amicizia.
Poi scopro che con me è una persona che tira fuori tutte le perversioni di questo mondo, mentre con le altre è un uomo casto e puro che può sembrare perfino normale.
Non è giusto che ogni volta io debba subire un trattamento del genere, soprattutto dopo tutto quello che c'è stato e quello che è stato detto; mi rifiuto di essere trattata così ogni volta!
Mi può stare bene se è il comportamento standard, perchè allora potrei pensare che è così in ogni caso, in ogni situazione e con qualsiasi altra persona e invece no, è quello che mi fa incazzare!
Il comportamento di merda è esclusivamente riservato a me, mentre quello distinto, galante, simpatico e accattivante è riservato a tutte le altre, come se io fossi la stronza di turno da fottere a comando.
Allucinante.. Più cogliona io che continuo a sperare di poter veramente instaurare un'amicizia!

sabato 20 marzo 2010

Pink

God is a DJ
Life is a dance floor.
Love is the rhythm.
You are the music...

venerdì 19 marzo 2010

Sboccia la primavera


Ho scoperto che la primavera non sboccia solo per me: ultimamente sono ricoperta di attenzioni da conoscenti e sconosciuti.
E' piacevole, non lo nego, ma mi crea una confusione bestiale in testa: l'unico neurone non ce la fa proprio a contenere tanti pensieri!
La mia attività fisica prosegue, sarà merito di questi primi giorni di sole quasi primaverili.. La settimana scorsa ho concluso in bellezza con 8 km di corsa (di sabato) che mi hanno spezzato le gambe per tutto il week end e anche lunedì. Il mio peso si aggira intorno ai 53.5.
Ho ripreso un chilo e mi illudo che sia tutta massa muscolare.
Questa settimana ho ripreso di buona lena ma con più calma: martedì ho fatto 5 km in mezzoretta circa, niente mare questa volta ma ho girato nel mio quartiere e al ritorno ho fatto pure una "batteria" di addominali; giovedì, invece, ho aumentato un pò e sono arrivata a fare 6 km in 41 minuti.
Non sono ancora riuscita a rompere il fiato e le gambe non mi vengono dietro come vorrei.
Sabato proverò a fare un pò di più magari dalle parti del mare e se il tempo dovessere rovinarmi i piani mi butterò sulla cyclette come i giorni scorsi.
I risultati si vedono? Per ora no, il peso non è incoraggiante, i complimenti sul sedere ci sono stati quindi forse.. funziona, ma non lo urlerei troppo forte.

martedì 16 marzo 2010

Per i colleghi con le idee "innovative"

Non è poi una novità.. però possiamo fare di meglio!

Rimani..

Ho rischiato per la terza volta (due con la stessa persona) di non riuscire a dire questa parola...
Ho rivissuto l'abbandono per l'ennesima volta eppure non l'ho detto, non l'ho fatto nuovamente, dentro lo stavo urlando ma quelle maledette parole proprio non vogliono uscire.
Fortunatamente questa volta c'è chi mi ha aiutato a tirar fuori quel che sento con le pinze, è rimasto! è rimasto anche se non ho avuto la forza e il coraggio di chiederglielo.
A parte testa e cuore in subbuglio per gli sviluppi sul prossimo weekend, la serata si è conclusa in positivo.
Grazie al cielo esiste anche chi sa leggere dentro.

lunedì 15 marzo 2010

Einstein

"Quando tutte le api moriranno, all'uomo rimarranno circa 4 anni di vita". A. Einstein

Albert, non ti preoccupare, ci ha già pensato Giacobbo. Moriremo tutti nel 2012 (api comprese!)

UILDM

Domenica sono stata in piazza a dare una mano all'associazione UILDM per vendere le farfalline e il miele della solidarietà.
Nel mio turno abbiamo venduto tutte le farfalle e quindi, per tutto il pomeriggio e fine mattinata abbiamo dato via il miela.
E' la prima volta che faccio questo tipo di volontariato e, onestamente, non pensavo che ci fosse così tanta gente dal cuore grande, soprattutto di domenica visto che i negozi del centro sono chiusi.
Da rifare! Ma la prossima volta mi devo vestire con uno strato in più!

venerdì 12 marzo 2010

Biancaneve

 Uomo:
Azzurra come la felicità
la vita mia va, come una vela
ed ogni giorno è una fetta si sa
quasi a metà questa mia mela
tu sola puoi spostare sai il limite
facendo diventare me un principe.
Donna:
Biancaneve vuoi dirmi chi è?
Lo sai anche tu centra poco con me
forse una strega mi sento semmai
si addice di più lo pensi anche tu
ma guarda questi occhi miei, ti bruciano
senti queste mani mie, ti incendiano.

Giuro che ti mangerei
a morsi ti divorerei,
con molto gusto, amore
giuro che ti abbraccerò
di baci ti soffocherò
per farti mio, amore.

Insieme:
Senza te, senza te, senza te,
senza te, ma dove vado, amore?
Giuro non ti pentirai
il paradiso sono io, si proprio io
la strega che vuoi,
meravigliosa strega che tu vuoi.
Uomo:
Hey Biancaneve che accade che fai?
Ti piace di più essere strega.
Donna:
La grinta è grinta mi piace così
ho il fuoco nel sangue, sarò la tua droga.
Insieme:
Dimmi che però mi vuoi e subito
dimmi che non ce la fai a vivere.
Insieme:
Senza me, senza me, senza me
senza me, ma dove vai, amore?
Giuro che ti abbraccerò
di baci ti soffocherò
per farti mio, amore.
Donna:
Presto tu ti accorgerai
che Biancaneve strega hai
come mi vuoi, amore.
Insieme:
Giuro non ti pentirai
il paradiso sono io, si proprio io
amore mio.
il paradiso sono io.
Uomo:
Voglio amarti semplicemente
Donna:
Non soffrire inutilmente
Insieme:
Da oggi in poi noi due, noi due teneramente
Insieme:
Senza te, senza te, senza te,
senza te, ma dove vado, amore?
Giuro non ti pentirai
il paradiso sono io, si proprio io.
Amore mio
Il paradiso sono io.

giovedì 11 marzo 2010

Volevasi segnalare

Come ogni volta che si avvicina la primavera (anche se allo stato attuale fuori sta nevicando), mi vengono strane  voglie di sport.
Niente più palestra per il momento, anche perchè pensavo che pagando la retta annuale, la mia tirchieria mi avrebbe aiutato a frequentare assiduamente la palestra, invece la mia pigrizia ha prevalso anche su questo.
Quindi? Nuoto? No, prima di tutto perchè è da quando ho smesso (1999) che non metto più piede in quella piscina: una sorta di blocco psicologico; e poi vogliamo parlare di tutto il contorno? I peli, la puzza di cloro, la perdita di tempo prima e dopo negli spogliatoi.. è un impegno non da poco.

Perciò, per il momento, ho incominciato a fare come faceva mio padre tempo fa: palestra in casa.
Quello che mi interessa è ben poco: via la cellulite, gambe un pò più "sane" (leggi magre) e culone dimezzato (ok, ok utopia).
Detto questo, visto che i miracoli sono impossibili, ho cercato di dare comunque una mano, siccome il tempo non aiuta mi sparo un'ora di cyclette con poca difficoltà così framezzata: 10 min di pedalate, 5 riposo, 10 pedalate, 5 riposto, 15 pedalate, 5 riposo, 10 pedalate; 3 serie per 15 addominali (il mio lardominale non sopporta di più) e fra una serie e l'altra esercizi per i glutei, slanci ecc... dopo la terza serie, invece stretching.
Ah! Se solo la mia costanza mi permettesse di continuare.
Dovrei fare la stessa cosa anche oggi, ci proverò, ma poi vanificherò tutto con l'aperitivo delle 20 (al quale arriverò pure in ritardo).
Spero anche che il sole torni presto a splendere, il che mi permetterà di farmi pure qualche corsettina fuori dalle mura di casa.
Comunque riducendo semplicemente la pasta a pranzo ed evitandola quando possibile a cena ma senza rinunciare ad altro, sto riuscendo a mantenermi sui 53.5. Good! Sarebbe bello perdere altri 3.5 ma.. vabbè con santa pazienza, dai!

Marmellata #25


ci sono le tue scarpe ancora qua, 


ma tu te ne sei già andata, 


c'è ancora la tua parte di soldi in banca, 


ma tu non ci sei più! 


c'è ancora la tua patente rosa tutta stropicciata, 


e nel tuo cassetto un libro letto e una winston blu... 


...l'ho fumata! 


ci sono le tue calze rotte la notte in cui ti sei ubriacata, 


c'è ancora lì sul pianoforte una sciarpa blu, 


ci sono le tue carte il tuo profumo è ancora in questa casa 


e proprio lì,dove ti ho immaginata... 


...c'eri tu! 


ah!da quando senna non corre più... 


ah! da quando baggio non gioca più... 


oh no,no!da quando mi hai lasciato pure tu... 


...non è più domenica! 


e non si dimentica,non si pensa,non si pensa più! 


ci sono le tue scarpe ancora qua 


ma tu non sei passata 


ho spiegato ai vicini ridendo che tu non ci sei più 


un ragazzo in cortile abbraccia e bacia la sua fidanzata 


proprio lì dove ti ho incontrata... 


...non ci sei più! 


ah!da quando senna non corre più... 


ah! da quando baggio non gioca più... 


oh no,no!da quando mi hai lasciato pure tu... 


...non è più domenica! 


e non si dimentica... 


ora vivo da solo in questa casa buia e desolata 


il tempo che dava l'amore lo tengo solo per me 


ogni volta in cui ti penso mangio chili di marmellata... 


quella che mi nascondevi tu... 


...l'ho trovata!!

martedì 9 marzo 2010

Festa della donna

FestaDonne

E' che poi ci credo..

Amore5

lunedì 8 marzo 2010

Voglia di..

Ho voglia di scrivere, sto cercando di contenermi da circa un'oretta ma ho voglia di scrivere su questo blog. Non ho in mente niente di particolare, non so nemmeno io cosa inventarmi.
Sento la primavera, la sento ovunque in ogni luogo e in ogni istante, mancano ancora due settimane ed è ancora troppo freddo per dire che la primavera è arrivata, eppure è lì, è dietro l'angolo!
Oggi è la festa delle donne, forse non tutti lo sanno, ma non è una festa così per fare (come può essere S. Valentino) anzi, si vuole ricordare sia le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne, sia le discriminazioni e le violenze cui esse sono ancora fatte oggetto in molte parti del mondo. (cit. Wikipedia)
In Italia la situazione non è male anche se sotto certi aspetti le donne sono sempre in secondo piano, ma basta guardare un pò più lontano: il velo, i divieti per le donne arabe, l'infibulazione in Africa.. migliaia di soprusi che, ai tempi oggi, sono a dir poco scandalosi!
Tornando all'aspetto frivolo di questa giornata, il mio caro Fede mi ha portato un fascio di mimosa! Che carino! Fortuna che c'è lui che tiene alto l'umore dell'ufficio!!!
Ok ora ho voglia di cioccolata!

domenica 7 marzo 2010

Passato

Ripensare al passato, a quello che c'è stato e agli strascichi, all'ipocrisia e alla superficialità delle persone con cui ho condiviso un pezzo della mia vita mi fa montare una rabbia mostruosa, nel contempo mi sento tremendamente impotente e piccola perchè basta una domenica passata in casa per scoprire che alcuni ricordi non riesco ancora a scacciarli e mi bruciano dentro.
Ma questa volta lotterò, non permetterò loro di rovinarmi un'altra volta quello che ho costruito, è difficile ma non sono sola.. non lo ero nemmeno tempo fa ma non conoscevo alcuni risvolti e la meschinità delle persone, ora ho dalla mia la verità che mi dà una marcia in più per riprendere a vivere.
Sembra tutto così difficile.. alla soglia dei 30 è veramente demoralizzante dover ripartire da zero, soprattutto dopo essere inciampata malamente su false speranze.
Rialzarsi è possibile ma se dovesse succedere ancora non so se ci riuscirò..

giovedì 4 marzo 2010

Paranoie

Che palle mi basta veramente poco per andare un pò giù di morale, il fatto è che in queste cose mi sopravvaluto sempre un pò troppo. Forse la voglia di guarire è tanta che mi metto alla prova appena mi sembra che "questa volta" possa essere diversa.

Mi sono stancata di nascondermi, l'ho fatto per alcuni mesi, tra l'altro l'ho fatto senza motivo ed ho bruciato una storia che poteva essere bellissima. Avevo paura di ferire sono rimasta ancorata al passato.. ancora una volta.

Sono stanca, ho bisogno di tornare ad essere felice, ho bisogno di certezze, ieri ho avuto una "speronata", ho rischiato di perdere il controllo delle mie emozioni, ma questa volta il mio amor proprio ha preso il sopravvento finalmente!

Non so ancora che cosa mi riserverà il futuro, mi sembra così lontano e così incerto!
Devo ritrovare un equilibrio, devo tornare ad apprezzare me stessa e quello che ho. Dovrei tornare a godermi la mia casina e a viverci un pò di più: con i miei di sotto è molto difficile ma direi che per ora è l'unica soluzione economica che mi permette di avere una certa indipendenza anche se non è il massimo.

Il cuore si sta rimarginando, spero di aver trovato la medicina giusta.. il problema è che dà assuefazione e nell'instabilità in cui vivo l'incertezza mi uccide. Devo imparare a fidarmi delle persone.. il fatto è che è tutto nuovo e il tempo a disposizione è poco, è centellinato ma forse proprio questa potrebbe essere la ricetta giusta..
Chi lo sa!

Nel frattempo vado avanti con le mie paranoie!

mercoledì 3 marzo 2010

Week

Questo fine settimana c'è la festa del cioccolato a Pesaro e il Rimini Sex a Bellaria.
Se univano i due eventi sarebbe stato spassoso!
Sto aspettando la Pasqua per starmene un giorno a casa, quest'anno mi sa che martedì lavoreremo anche se solitamente le direttive dell'azienda erano di stare a casa lunedì e martedì.
Poi le prossime feste saranno il due giugno e le ferie di agosto.
Non programmo più nulla.. l'anno scorso non mi è dispiaciuto rimanere a Pesaro, forse avevo un pò la nausea dei giretti in Croazia (seppur bellissimi).

martedì 2 marzo 2010

Rinsavita

Sono tornata ad aspettare febbricitante il week.. dicevo io che la smania del lunedì non sarebbe durata a lungo!!
Yuppi!