giovedì 9 dicembre 2010

La rivincita sul distributore

Ieri tornando a casa, un mio collega si è fermato nel distributore incriminato e.. "oh.. ci siamo sbagliati è 1,460.." chissà se fino ad allora la benzina l'han fatta pagare con la cifra sballata o quella giusta.
Stay tuned...

3 pensierini:

utente anonimo ha detto...

Di questo passo, a Pasqua se non prima, il suddetto ditribuitore, sarà stabile su quel prezzo 1,600... ma chi ci rimette siamo sempre noi!!!
Fabio
P.S: Ora a quanto è?

utente anonimo ha detto...

Nell'unico distribuore del tragitto casa-lavoro la tariffa è € 1,542.
Il blog piange...
Sta per finire il silenzio stampa?
C'è qualche spiraglio?
Un accenno di Primavera alle porte sfociante nella scrittura che in un certo senso ti appartiene... inutile tenerla a freno o al guinzaglio, dai spazio alle dita di scorrere a briglia sciolta sulla tastiera... orsùùù... eddaiii, magari con la arruffata che ti scodinzola attorno alle gambe e vuole salire su di te, essere partecipe di un nuovo post, magari digitando lei stessa con il musetto e la zampetta... con un boff, boff!!!
Nel frattempo vado a vedere "Lo strano caso di Benjamin Button"...
Ciao!!!
Fabio

utente anonimo ha detto...

Errata corrige al titolo del film:
"Il curioso caso di Benjamin Button"
Buona giornata... fuori è bello come ieri.
Ciao!

Posta un commento