martedì 17 gennaio 2012

Cucina alternativa

Con il fatto che non sto sopra i miei e che sto tentando di ricostruire un po' di serenità, mi sono impuntata sul fatto che avrei dovuto cucinare..
Una di quelle scelte azzeccate come mio solito..
Infatti, dove stavo prima, se non altro, avevo una bellissima lavastoviglie pronta ad accogliere tutte le stoviglie che sporcavo durante i miei esperimenti.. e invece no, non ho quasi mai sperimentato niente (tranne nel periodo dieta Dukan).
Ora mi sono decisa ed ho già tre difficoltà in più: niente lavastoviglie, niente forno e soprattutto un terzo di pentolame e accessori rispetto a quelli che avevo prima.
L'unico punto a mio favore è che qua, dove lavoro, ho la mensa per pranzo ed è praticamente il mio pasto principale della giornata (e questo già la dice lunga).
Domenica sera è stata la prima cena in quella casa: ho fatto un sughetto alle olive.. un po' abbondante a dire il vero, quindi ne ho conservato una parte e ci ho cotto degli straccetti di pollo accompagnando il tutto con uno spicchio di pizza che mi avevano dato i miei per pranzo.
Ieri sera, invece, riutilizzando un po' del sugo conservato ho fatto la mozzarella cotta là dentro, un'insalata semplice e mezza piadina.
Quanto durerà tutta questa voglia di sano? Quand'è che tornerò a comprare robe pronte e distruttive?
Si accettano scommesse.

0 pensierini:

Posta un commento