mercoledì 1 agosto 2012

L'amore 2.0

L'amore ormai è evoluto nel tempo come è evoluta la tecnologia e così, l'amore non è amore se non ci si scambia il profilo facebook o google plus (per i più geek).
Si è fidanzati se e solo se ce lo dice lo status di facebook e per parlare, niente più carta e penna, ma messenger e gtalk.
Meglio? Peggio?
Non lo so.. A me piaceva un sacco scrivere e, nel tempo, ho inondato i miei ex morosi di lettere scritte di mio pugno, addirittura di quaderni sulla nostra storia con foto, disegni, cartacce (es. la carta della cicca del nostro primo incontro o lo scontrino della prima cena, ecc..). Poi ci si è evoluti ed ho perso il vizio di buttare tutto nero su bianco, un po' mi dispiace ma se non altro mia madre non è più a conoscenza di tutti i cazzi miei!
Mi piace anche questa nuova evoluzione dell'amore, rimane solo il fatto che non avrò nulla da rileggere quando sarò vecchia e.. probabilmente, è un bene visto le cazzate che scrivevo!

In ogni caso.. il prossimo che mi manderà un bigliettino d'amore con la frase qua sotto, me lo sposerò! E' deciso! 

"Il mio amore per te brucia più di un'infezione alla vescica!"


2 pensierini:

Marco ha detto...

Amore... lettera o web non credo faccia poi molta differenza, se è vero Amore... qualsiasi espressione assuma... mi sembra però che l'amore dichiarato su Facebook non sia quasi mai amore, forse non è più di moda, forse è solo lo specchio dei tempi...
Quando si incontra l'Amore non ci dovrebbe essere tempo per pensare e per scrivere... per poi rivivere il passato rileggendo le parole su un pezzetto di carta... meglio concentrarsi interamente sul tempo presente e vivere quell'attimo... in questi casi come si dovrebbe dire:
Le parole volano, ma quelle che arrivano al cuore vivrannò lì per sempre, quindi non preoccuparti dove scriverai i tuoi pensieri, assicurati che le tue emozioni arrivino a destinazione...

Sara Scavolini ha detto...

:) tutto vero e.. parole bellissime.
Però capita che rileggendo "vecchie cose" ti tornano in mente particolari che avevi dimenticato e che ti donano il buon umore.
In ogni caso, sì, meglio che arrivino a destinazione piuttosto che rimangano intrappolate in un foglio di carta..

Posta un commento