lunedì 14 aprile 2014

Giornata dell'odio

Oggi è la giornata dell'odio.
Alla faccia dei #100happydays, qui di idee ne ho a stufo:

  • odio chi guida stando tutto dalla parte del centro strada, che alle volte faresti prima a superare a destra;
  • odio i vecchietti col berretto che fanno i 30 km/h anche dove ci sono i 70
  • odio gli anzianotti in pensione che sono sempre i primi dal dottore, alle poste, in banca o al supermercato, e poi nel pomeriggio si trastullano andando a vedere i lavori sparsi per la città
  • odio i ciclisti che stanno in mezzo alla strada
  • odio i pedoni sulla pista ciclabile
  • odio i cani coi guinzagli mega lunghi che prendono tutto il marciapiede e, alle volte, anche la pista ciclabile
  • odio i camion che rimangono affiancati in autostrada per sorpassarsi 
  • odio chi salta le file
  • odio chi urla
  • odio chi ama parlare soltanto di sé
  • odio il mio lamentarmi sempre
  • odio la mia pancia sfigurata
  • odio il  mio corpo sformato
  • odio il mio occhio che balla
  • odio farmi prendere dall'ansia
  • odio ingrassare
  • odio la mia voracità
  • odio il mio egoismo
  • odio per come ho trattato delle persone in passato
  • odio essermene andata da pesaro
  • odio perdere la pazienza
  • odio non avere il coraggio di dire apertamente cosa penso
  • odio le domande senza senso
  • odio dover discutere senza scendere a compromessi
  • odio scendere a compromessi unilateralmente
  • odio dovermi trattenere dal dire solo per mantenere un'armonia ottenuta faticosamente
  • odio tante altre cose ma la smetto se no divento odiosa

0 pensierini:

Posta un commento