mercoledì 22 ottobre 2014

Splatter: Pistorius e farla franca

Siamo a posto, alla fine, mio moroso, non ha mica tutti i torti..
Nel senso che tutti questi assassinamenti di donne, anche se non scusabili, sono un affare!
In pratica se lei ti lascia e tu rischi di perdere tutto quanto: figli, casa, stipendio e dignità; la soluzione più plausibile è ammazzarla.
Guardate Pistorius: 5 anni, di cui 10 mesi in carcere e poi i domiciliari, vogliamo parlare degli anni che ha avuto Corona per estorsione? Meglio di no, sarebbe vergognoso!
E' a posto, in pratica gli fanno il culo per 10 mesi in carcere (speriamo almeno quello!) e poi per i restanti 4 anni e 2 mesi dovrà starsene a casa e che casa! Magari ti annoi, ma di diversivi ne hai a bizzeffe.
Poi è a posto, può beccarsi su una nuova donna, magari meno belloccia che poi rischi che la gelosia te la faccia ammazzare di nuovo e allora, per un recidivo, poi magari ci scappa l'ergastolo (ma magari anche no, che ne sai ultimamente siamo tutti più buoni).
E' semplicemente scandaloso!
Allora "ammiro" (vi prego di pesare bene le mie parole e capire l'ironia di ciò che dico) molto di più quel tizio che ha ammazzato la moglie e poi, resosi conto del casotto e, ancora in preda alla follia e alla disperazione, si è tirato ben 7 coltellate di cui l'ultima letale.
7 coltellate autoinflitte significa che, a parte una forza sovrumana che ti fa vincere anche l'istinto primordiale della sopravvivenza (lo stesso che se trattieni il fiato, alla fine poi ti fa respirare), la tua disperazione è arrivata ad un punto tale che lasciare orfani due gemelli di 4 anni è meno brutto che continuare a vivere così... quando si dice "l'attimo di follia"!
Pistorius si è guardato bene nel puntarsi la pistola e spararsi, tra l'altro non c'è nemmeno la resistenza meccanica del coltello sulla carne, basta solo premere il grilletto nella tempia.
Sconvolgente comunque è la facilità con cui le persone si ammazzino senza pudore e la facilità con cui le leggi ti permettano di uscirne.
Ancor più sconvolgente è il fatto che un sacco di uomini si accaniscono sulle donne, perché quasi mai il contrario? Come vengono su questi uomini? Un po' di gelosia e si uccide. Forse l'errore è in fasce: questo cordone ombelicale che non si stacca dalla mamma, sempre pronti ad avere dei sì, non preparati ad un no o ad essere secondi a qualcuno; oppure in generale, hanno ancora nel sangue il fatto che chi comanda è l'uomo e la donna deve solo obbedire, peccato che, nel mentre, noi ci siamo evolute e l'unico modo per contrastare è ammazzare.
Non so, non mi so spiegare niente di tutto ciò, forse proprio perché sono una donna..

0 pensierini:

Posta un commento