martedì 15 settembre 2015

Semipermanente: #layla, #kisses, #cineserie

Dopo la prima sconfortante prova con lo smalto della Layla on step, non mi sono voluta dar per vinta ed ho deciso di provare un altro one step, non volendo acquistare base e top spendendo una fortuna.
Ho comprato lo smalto kisses al cap, purtroppo i colori non sono tanti e mi sono concessa un rosso bordeaux a quasi 7 euro.
Nel mentre, navigando su Aliexpress (leggi droga), ho trovato degli smalti eco-friendly cinesi (immagino..) a 2 euro e spiccioli l'uno e così ne ho comprati 4.
Come veri e propri smalti one step, cioè senza l'applicazione di primer, base e top, ho testato solo layla e kisses e, non c'è un cazzo da fare, non arrivano nemmeno a due settimane, alcune dita già risultavano sticchiate dopo tre giorni.
Così mi sono decisa di comprare base e top (2 in 1 della layla) e il suo primer.
Le cose sono nettamente migliorate, la prima vera prova che ho fatto con tutti i passaggi ad hoc è stata prima di partire per la Sardegna.
Buffer, primer, base, due strati di smalto layla, top coat, così per mani e piedi.


Solo che avevo fretta di andare al mare e, solo sotto l'ombrellone, mi sono accorta di averlo steso da cane, andando non solo fuori dai bordi ma proprio sulla carne e quello smalto lì si è indurito, perciò ogni volta che muovevo il dito, lo smalto si alzava. Nonostante tutto le punte sono durate più di una settimana e forse sarebbero andate avanti ancora, ma ho deciso di rimuoverlo perché si stava alzando da dietro.
Ora ho fatto una prova ulteriore.
Nei piedi ho utilizzato lo smalto one step fine se stesso (usando giusto il primer prima), nelle mani stesso smalto ma con tutti i crismi del caso (primer, base, due passate e top).


Sbavature a parte, il colore mi piace molto, spero duri, ora sono stata attenta a non uscire dall'unghia verso il basso così evito che si alzi.
Siamo già a due giorni e tutto sembra ok, vi aggiornerò.


#layla, #kisses, #cineserie

0 pensierini:

Posta un commento