martedì 1 dicembre 2015

Coppette mestruali: mami cup vs cinese cup

Ho visto che il post sulla coppetta ha tirato molto.. del tipo che gli accessi in quel post hanno subito un'impennata paurosa almeno quattro volte tanto il resto del blog.
Così, complice il fatto che mi sono persa la female cup, probabilmente in Sardegna (pace all'anima sua) e li mortacci miei visto che mi trovavo da Dio, ho pensato bene di ordinare delle coppette sul sito cinese Aliexpress.
Mettendo da parte i moralismi che la roba là è tutta tossica: di qualcosa si dovrà pure morire..
Ho ricevuto due coppette, una small ed una large, dai colori stravaganti, così, la prima cosa che ho fatto è stata quella di metterle a bollire in acqua sul fuoco per almeno cinque minuti.
Il colore non lo hanno perso quindi la prima fase l'hanno superata egregiamente.


Al tatto risultano morbidissime e la forma più allungata della mami, quasi mi assomigliava alla female cup ed è per quello che mi sono lanciata nell'acquisto.
Il problema grosso è che non prendo più la pillola e quindi il mio ciclo è altamente modificato in: super abbondante, doloroso e mega lungo, perciò un vero e proprio termine di paragone non ce l'ho.
Bene, dopo 35 giorni di assenza, (il mio ciclo naturale è di 34) ieri le rosse sono arrivate e sono partita con la coppetta blu: large.
Indossata in mattinata, quando sono tornata a casa ero un macello, non mi dilungherò sulla descrizione, pensavo di averla indossata male, perciò ho tentato un nuovo inserimento.
Ho atteso qualche ora e ricontrollato e, nuovamente, mi sono sporcata anche se all'interno non c'era nulla, come per la prima volta.
Probabilmente il materiale liscio e scivoloso la rende inadatta all'uso, quindi, volendo evitare l'ennesimo cambio abiti ho indossato la collaudata mami dalle 21 di ieri fino a questa mattina ed è filato tutto liscio.
Niente da fare.. cup cinesi bocciate, dovrei provare con altri modelli, ma non mi arrischio più.


2 pensierini:

Vanessa ha detto...

Sarà il terzo post che leggo sull'argomento in tanti anni tra i blog, ma con questo stai offrendo un ottimo consiglio! Per un discorso ecologico vorrei anche io saper usare questi prodotti, anche se ho un ciclo talmente corto e scarso....

Sara Scavolini ha detto...

Giusto appunto che se è scarso potresti usarla abbestia.. quando io ho la pillola e ho il ciclo scarso la tengo su anche 24 ore (sbagliatissimo, ma la comodità è troppa!)

Posta un commento