venerdì 5 febbraio 2016

Le giornate si

Ieri l'altro è stata una rivelazione: mio moroso è fatto per fare l'uomo di casa. Tenero e premuroso papà e donna delle pulizie impeccabile!
Non che mettessi in dubbio l'amore che ha per le bimbe, lo vedo ogni volta che torna a casa dal lavoro e che si dedica a loro, lo vedo dalla pazienza che ha nei loro confronti, ma non è mai successo che rimanesse così tanto tempo da solo con loro o, per lo meno, non in questa circostanza.
Lui stava male, loro accusavano dolori alla gola e la notte hanno avuto la febbre alta, in più le volte che lui è stato da solo con loro per un periodo di tempo lungo, è stato quando andavo a cena con le amiche, quindi diciamo che erano già sulla via del sonno (un'ora massimo due).
Mi ha mandato tante foto e tanti video e, quando sono tornata, mi ha mostrato la cucina sistemata e mi ha detto di aver pulito dietro al frigo ma che, le bimbe hanno bisogno di attenzione costante, altrimenti iniziano a litigare e a far da matti.
Il risultato di questa giornata fuori dagli schemi è stata la seguente:

  • le bimbe stra-felici di aver passato una giornata intensa di giochi col loro papà, anziché con quell'isterica della loro mamma
  • papà mega rilassato e, per la prima volta, ha dormito bene senza nemmeno un pensiero o un sogno brutto
  • la mamma era mega rilassata e felice e si è dedicata con amore anche alla cucina

La sera, però, abbiamo avuto le cazziate da mia suocera che "non va bene, dovevate chiamare, le tenevo io...". Direi che Marco se l'è cavata egregiamente, molto meglio di me, siccome è il padre,  non è così fuori moda che si occupi delle sue figlie, anzi!

6 pensierini:

GiorgiaLand ha detto...

bravi questi papà!
Mio marito avrebbe guardato i bimbi e rassettato il minimo indispensabile...ma rispetto a tante che ne sento non mi lamento!
Anche perchè non è che oltre ai miei abbiamo proprio stuoli di gente che brama per aiutarci....

Sara Scavolini ha detto...

In realtà neppure da noi, molte volte sono chiacchiere, "potevi, sarebbe meglio se avessi fatto.." ma ormai...
per il resto, sono veramente felice di questa "prova".

Patalice ha detto...

personalmente credo che sia favoloso che i papà ora siano così partecipi nelle vite delle famiglie, a 360°
dopotutto si lavora quasi sempre in due in famiglia, e non vedo perché il governo della casa debba ancora essere ad appannaggio esclusivo della figura femminile

Beky ha detto...

Oh ma che carino :) potrebbe tornarti vantaggioso, magari una volta al mese, così tu ti prendi una pausa, lui è più coinvolto (e funziona) ed infine tu avrai un pò più di energia e pazienza per riprendere alla grande!
E bravi i papà che fanno i papà :)

Sara Scavolini ha detto...

Eh ma dovrei sperare che si ammala una volta al mese.. se no col piffero che sta a casa.. lavora sempre 7.30 - 19.30 (anche 20), compreso sabato (mezza giornata) e torna intorno alle 12.30.
In 3 anni è successa una volta sola, credo che non succeda più..

Sara Scavolini ha detto...

*si ammali (scusate "l'itagliano") :PPPPP

Posta un commento