venerdì 26 febbraio 2016

Si va di fretta

Ho un po' di cose da scrivere ma questi giorni sono un po' concitati quindi ne rimanderò alcune come ad esempio la recensione sullo smartwatch SMA-Q, in fondo mi è arrivato ieri e devo almeno dargli una settimana di prova.


Mi faccio troppo prendere da queste cazzate tecnologiche, dovrei smettere..

Detto questo passiamo alle cose serie ma in pillole:

  • le bimbe stanno migliorando, i loro comportamenti sono più gestibili e mi hanno fatto i complimenti anche le "maestre" dello spazio giochi di Gabicce dicendomi che hanno fatto un bel miglioramento in tutto. Sono attente, fanno tutte le attività con passione e adorano in modo smodato leggere! Ho gongolato per mezzora.
  • Ieri mi sono data alla cucina visto che non sono andata a correre ho comprato un po' di pesciolino e ho sperimentato.

GAMBERI
ho preso un pugno di gamberi con l'idea di fare un sugo gamberi e zucchine light. Così ho fatto tre zucchine piccole in padella e, una volta ammorbidite, ci ho messo i gamberi ed ho lasciato andare. Poi tre zucchine le ho cotte al vapore con tre pomodorini e le ho frullate, infine mi sono preparata la pasta integrale. Così è venuto un sugo abbastanza legato senza tanto olio e, visto che sono in adorazione per le spezie, ci ho messo della curcuma

BRANZINO
Per le pupe solito pesce al vapore ma questo giro l'ho aromatizzo un po' con del rosmarino e l'ho anche salato visto che cotto così risulta un po' insipido. Poi solito giro di olio e limone.
Ovviamente cotto al vapore col bimby insieme alle zucchine di cui sopra e al riso che si è assorbito sia l'acqua delle zucchine che del pesce, in modo da avere primo e secondo per le pupe. 
Ho accompagnato il pesciolino con della lattughina tanto apprezzata dalle bimbe.

PESCE SPADA
Mi sono lanciata in una rivisitazione degli involtini alla palermitana (ripieni con capperi, olive verdi, pangrattato e basilico).
La mia rivisitazione è consistita nel cambiare le olive da verdi a nere e non metterci i capperi ma una manciata di bottarga.
Sono rimasta molto soddisfatta, il pesce spada è un po' dal sapore forte e il ripieno che però era delicato e non dai sapori troppo coprenti, l'ha smorzato un po' riuscendo abbastanza equilibrato.

9 pensierini:

Vanessa ha detto...

Ragazza, ma sei stra brava!!!!! Mia cugina non ama il pesce, ma non lo cucina quasi mai neanche per la sua pupa!

Sara Scavolini ha detto...

Credo che il fatto che non lo ami conta molto. A me piace e anche tanto. La mia amica ha proprio un'avversione per tutto il pesce e alle sue tre figlie non l'ha mai cucinato.. che peccato!
Io invece, nonostante odio la carne di cavallo, alle mie bimbe la faccio spesso, a loro piace tantissimo!

Anonimo ha detto...

Ti sentisse qualcuna te ne direbbe di tutti i colori per quei poveri cavallini..

Sara Scavolini ha detto...

Marco.. Gliel'ho detto, mi ha risposto che è la fine naturale dei cavalli vecchi..

Sara Scavolini ha detto...

Marco.. Gliel'ho detto, mi ha risposto che è la fine naturale dei cavalli vecchi..

Marco Tognacci ha detto...

Oggi sono piuttosto sclerotico anche io.. Stasera ho bisogno proprio di sfogarmi

GiorgiaLand ha detto...

In trepidante attesa della recensione!!!
Che fame... mi sa che copierò un po' di cose!

Sara Scavolini ha detto...

Sarà pessima cara Giorgia.. questa è la mia anticipazione..

manu179 ha detto...

Quante belle ricette!!!

Posta un commento