venerdì 8 aprile 2016

Alfred cam security

Non voglio far pubblicità, vorrei solo parlare della mia esperienza con questa app.
Ma partiamo dal principio.
Poco tempo fa ho acquistato questa telecamera di sorveglianza: Clever Dog.
In pratica collegandola alla rete e tramite una presa usb per la carica era possibile utilizzarla per la sorveglianza della sala in cui è installata, rileva il movimento scatta foto e un breve filmato, si può attivare la visione notturna ma non solo, se rileva un'intrusione manda una notifica al cellulare provvisto della app companion.
Inoltre, se proprio vogliamo dirla tutta, puoi anche collegarti tramite altoparlante e parlare, questo significa che, se c'è un ladro in casa puoi anche dirgli che è una merda.
In realtà l'avevo acquistata per piazzarla in sala mentre le pupe giocavano e andarmene di sotto in taverna e farmi la mia mezzora di corsa e, in caso di bisogno, parlare loro attraverso lo smartphone.
Troppo complicato: non tanto perché occorreva installarla e bruciare quasi tutta la batteria del mio cellulare, ma più perché mentre corro, solitamente, il fiato che ho mi serve tutto per sopravvivere.
Detto questo potrebbe avere mille usi, per chi ha un cane, si potrebbe sgridare se fa qualche dispetto, oppure con una baby sitter in casa si può interagire, ecc...

Bene, da quando ho scoperto Alfred in pratica posso fare la stessa cosa attraverso un vecchio cellulare che non si usa più.
Ho preso il mio vecchio LG dual, ho rimosso ogni app che richiedesse un aggiornamento o che comunque risulta inutile (whatsapp, facebook....) ho tolto ogni sincronizzazione con l'account gmail, anche se, proprio l'account gmail, è utile per collegare i due cellulari: il viewer (il mio samsung S5 e l'Iphone di Marco) con lg.
In pratica il mio dual è diventato un clever dog, rileva i movimenti (ah ovviamente è una funzione attivabile anche da remoto, es. esci di casa e lo attivi, entri e lo disattivi) scatta foto, registra filmati, manda notifiche, ha la visione notturna e si può parlare in full-duplex.
Fantastico, in pratica se uno ha più cellulari inutilizzati, può farsi una piccola rete di videosorveglianza.
Ora voglio provare a mettere sotto Alfred anche il mio vecchio Ideos!


5 pensierini:

GiorgiaLand ha detto...

Anche io ho le videocamere in rete interne ed esterne per casa. In primis camera dei bimbi che è al primo piano e non si sente nulla sotto. Questa cosa del cellulare non la sapevo e ora me la studio bene bene!

GiorgiaLand ha detto...

Anche io ho le videocamere in rete interne ed esterne per casa. In primis camera dei bimbi che è al primo piano e non si sente nulla sotto. Questa cosa del cellulare non la sapevo e ora me la studio bene bene!

Sara Scavolini ha detto...

Come videosorveglianza noi abbiamo tutto il sistema d'allarme con telecamere pro. Ma per le bimbe o per esempio per controllare il fuoco del camino della taverna usiamo questi sistemi qui è quello del cellulare è una figata anche perché puoi metterlo ovunque basta usare la wireless

Lillo Minelli ha detto...

Ciao Sara, interessante questa app! L'ho appena scaricata e penso di provarla al pomeriggio. Fino ad ora ho utilizzato un programma come Yawcam installato nel mio pc e il cellulare per guardare quello che succedeva in casa. Ovviamente ha le sue limitazioni, come ad esempio dover spostare il computer per controllare altre stanze o dover avere più pc da utilizzare. Ma se questa app fa il suo dovere penso che il mio vecchio smartphone avrà una nuova vita :-)
Grazie per la segnalazione

Sara Scavolini ha detto...

Prego, a me è piaciuta un sacco! Tra l'altro se hai un po' di cellulari inutilizzati ti fai una bella rete

Posta un commento