giovedì 16 giugno 2016

Eccheppale però

Ci si mette anche il tempo a remare contro..
Ogni volta che posso fuggo al mare, ormai ho preso l'ombrellone stagionale e così anche ieri mi sono buttata all'avventura, questa volta con la mia bici elettrica a due seggiolini.
Devo ammettere che non è semplice per niente, se non altro per l'operazione di carico e scarico visto che ho un cavalletto che fa ridere e che appoggiarla a me non è una scelta delle più ottime.
In ogni caso al mare ci sono arrivata e ci sono pure tornata a casa.
Il problema è aver unito lo spannolinamento, la donna delle pulizie, la spesa, il mare.
Non ci sono miglioramenti sul fronte Sofia se non per il fatto che al momento non ha più fatto niente addosso: è molto brava e sente tutti gli stimoli, anche quelli delle pere, il problema è il terrore folle del vasino e del wc che sono sempre più pressanti.
Ieri l'altro ha trattenuto la cacca tutto il giorno finché non siamo scese al compromesso del pannolino per la cacca e così, due secondi dopo averlo messo, l'ha smollata e l'ho cambiata.
In compenso la notte si è svegliata per la pipì e la mattina pure e il pannolino era intonso.
Ieri niente cacca tutto il giorno, neppure al mare, dove mi sono inventata un bel secchiello - wc: l'idea le era piaciuta ma poi sedendosi non era così convinta come lo ero io esponendole la scoperta.
La sera a casa stessa storia, lo stimolo c'era ma piuttosto la tratteneva.
L'ho convinta di farla nel bidet, ha fatto un bello stronzettino, gli abbiamo fatto una gran festa, gli abbiamo cantato tanti auguri, lo abbiamo salutato, gli abbiamo detto tante cose belle e poi lo abbiamo buttato nel wc e Sofia si è premurata di tirare giù l'acqua.
Niente da fare, questa mattina voleva nuovamente il pannolino per la cacca.
Allora gliel'ho appoggiato aperto dentro il vasino, è stata titubante ma si è seduta e mi ha urlato di legarlo, l'ho legato, dicendole di rimanere seduta lì.
Niente cacca.
Abbiamo perso trenta minuti, alla fine ero spossata io e le ho detto che dovevamo andare all'asilo.
Chissà cosa ci riserverà oggi.. vengono i nonni, magari con loro..

Ho n-mila novità ancora, sempre il cellulare nuovo, uno smartwatch e la bici col doppio seggiollino. Vorrei dedicare un post ciascuno. Vediamo un po'.
Intanto sono fiera della mia ragazzina, ma un po' demoralizzata sia per la questione cacca, sia per la questione della location, sia perché Ilaria non si sta interessando nemmeno un po'.

4 pensierini:

kissfn.r ha detto...

Dai è semplicemente l'inizio mi sembra sulla buona strada!!!anzi sei fortunata che all'asilo collaborano a me hanno fatto negativa nonostante lei sia abituata ma io appena finisco questo pacco di pannolini la porterò senza cmq......e brava per il mare .........avere l'ombrellone per tutta la stagione è una gran comodità!!!!

Sara Scavolini ha detto...

All'asilo sono veramente bravissime, anzi danno un sacco di consigli e mi aiutano tantissimo, anche se poi con loro capita che si bagni (del resto hanno tanti bimbi da seguire). Ma niente sta peggiorando è da ieri sera che piange disperata che rivuole il pannolino, non so come fare. L'ombrellone stagionale è gustoso.. ieri avevo un'ora "libera", le pupe coi nonni, mi sono sbragata a 4 di spade!

Anonimo ha detto...

Dicono che non bisogna mai tornare indietro, però se tu senti che non è ancora pronta rimettilo e pazienza.
Nia

Sara Scavolini ha detto...

No, io non ci penso proprio! Quando sono sola, riesco ad essere irremovibile, ma quando c'è mio moroso mi viene un nervoso perché lui perde subito la pazienza e mi agita. Abbiamo sbagliato ad andare al ristorante ma ad un certo punto mi ha detto "mettile il pannolino" e io mi sono rotta le palle di dover lottare con le bimbe e anche con lui.. non ho mica ammazzato nessuno!!

Posta un commento