lunedì 20 giugno 2016

Samsung gear s2

Piccolo aggiornamento sullo spannolinamento, almeno persone rupofobiche come Sara potranno dormire sonni tranquilli: ho rimesso il pannolino a Sofia.
Ok, lo so, indietro non si torna ma noi lo abbiamo fatto.
Probabilmente abbiamo affrontato male la cosa, Sofia deve prima superare la paura di sporcarsi, intesa a tutto tondo: quando mangia, quando beve, quando gioca (pittura, sabbia, colori..) e poi di conseguenza anche quando fa pipì e popò.
Con la pipì non ha mai sgarrato, nemmeno di notte, anche se dotata di pannolino, voleva alzarsi e farla nel bide (rigorosamente).
Con la cacca non c'è stato verso, mi chiedeva il pannolino, la faceva e poi mi "ordinava" di pulirla.
Fino a che sabato, prima di andare a fare un giro, ha iniziato a piangere a dirotto che voleva il pannolino, non c'è stato verso, non ci sono state parole, coccole, baci, distrazioni, mutande di Frozen che abbiano attutito il colpo, ha iniziato a respirare male, a trattenere il fiato.
Io non ho ammazzato nessuno, già lotto abbastanza per la sopravvivenza, obbligarla a fare questo passo proprio no, così ho preso e le ho messo il pannolino.
Lei comunque vuole toglierlo ogni volta che deve fare pipì con la promessa di rindossarlo subito dopo, nemmeno il ritorno dei nonni ha servito.

Torniamo allo scopo del post. Ho ricevuto da poco il Samsung gear s2 in questo bellissimo pacchetto.


Come l'ho ricevuto? Siccome mi rifiuto di pagare 370 euro per uno smartwatch, ho trovato l'offerta di BNL che se aprivo un conto on-line (Hello Bank!), depositavo 3000 e li mantenevo fino all'arrivo del regalo, avrei ricevuto un Samsung gear s2. 
C'erano altre scelte, tra cui un buono Amazon da 150 e un Iphone 5C.
E niente è arrivato e lo sconcerto è stato grande.
Prima di tutto ammetto di non essermi fortemente informata come mio solito, lo volevo provare ed ho fatto tutto in breve tempo possibile.
Però il primo scoglio è stato che non si può "parlare", avevo visto che aveva la gestione delle chiamate, in pratica ti squilla il polso, ti mostra il chiamante e hai lo swipe verde (accetta) o rosso (rifiuta) proprio come nel cellulare, ma se rispondi devi per forza usare il cellulare perché non ha il vivavoce e il microfono si, ma solo per usare S-voice.
Scelta alquanto discutibile.



Stessa cosa vale per il navigatore, c'è ma non dice nulla, a meno di non avere delle cuffie bluetooth che funzionerebbero anche per le chiamate.
La durata della batteria è imbarazzante, arriva si e no a due giorni scarsi con un utilizzo minimo ma ho visto che è lo standard.
Per il resto è ip68, per molte notifiche mi toglie lo sgravio di tirare fuori il cellulare perché le visualizza sull'orologio e per alcune, posso addirittura rispondere dallo stesso, ma diciamocelo: spendere 370 euro per questa cosa qua, anche no!
Sto pensando di venderlo, mi tengo il mio caro mi band e passo al 2 quando scenderà di prezzo, intanto mi rimetto su il mio caro orologio a carica solare: imbattibile!
Qui una recensione dello smartwatch in esame.

Ah un aggiornamento anche sulla dieta: diciamo che durante la settimana mi attengo ai dettami, anche se alla fine mi piace una scheda su tutte quelle presenti, ma se mangio fuori non guardo in faccia nessuno e mi concedo tutto quello che mi va, anche il dolce.
La dieta settimanale (lavorativa) unita allo spannolinamento, mi ha già tolto due kg, ma è vincere facile visto che è da venerdì che non mangiamo e sono conscia che così non si fa, altrimenti si rallenta il metabolismo, ma sono troppo sfinita!



4 pensierini:

Nia ha detto...

Io penso che tu abbia fatto bene con Sofia. Tempo al tempo e si sistema tutto
Per lo smart... Mi astengo essendo ignorante in materia

Simona Cenni ha detto...

Hai fatto bene,Sara. Non era ancora tempo. Non ti puoi esaurire anche x il pannolino delle gemelle (i mariti/compagni/morosi,loro la fan sempre facile su tutto per poi incavolarsi con noi se le cose non vanno nel verso giusto).

Simona Cenni ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Sara Scavolini ha detto...

Lei continua imperterrita a far pipì nel vasino, ma di togliere il pannolino proprio no e il wc è ancora tabù. Uff.. passerà..
Mentre l'altra non ci pensa proprio a dire di fare la pipì!

Posta un commento