martedì 19 luglio 2016

Nasi rossi

Il week end è andato piuttosto bene, diciamo che si è bilanciato abbastanza.
Sabato mattina abbiamo fatto colazione tutti insieme con papà, poi ci siamo imbizzarrite a casa con la mamma.
E' un momentaccio, nuovamente.. i litigi si sprecano, anche quando non c'è motivo.
Hanno iniziato a pizzicarsi per tutto, se ad esempio una guarda la tv e non gioca con l'altra, l'altra prende e la va a stuzzicare, ma non è che le chiede di giocare, va lì e le tira la maglia (nella migliore delle ipotesi), allora quella risentita va lì e giù di pizzichi e parte la lotta.
Dicevamo "quando entri nei tre anni.. vedrai che miglioramento!".
Adesso mi dicono "hai finito il periodo critico, adesso iniziano i litigi!"
Cioè fam capì, quindi non è finito un caz!
Ma del resto mi pare di capire che finché i figli non escono di casa (e poi e poi..) problemi ne daranno sempre "figli piccoli, problemi piccoli; figli grandi, problemi grandi!"
Ok mi metto l'anima in pace.
Il problema è mettere anche la rabbia in pace, perché quella sale inesorabile.
Il pranzo e la cena sono tornati ad essere critici, non tanto per Sofia, lei ha capito che è inutile lottare o fare la patacchina, se hai fame mangi e mangi composta, se non hai fame, mamma e papà insistono un po' e poi "ti rilasciano"; lei è pacifica, prende su e inizia a mangiare, fa un po' di storie, ma quando capisce che o mangi la minestra o salti dalla finestra, allora inizia a mangiare.
Ilaria no. Ilaria ti deve portare all'estremo, deve testare il tuo livello di resistenza, deve vederti fumare dalle orecchie e gli occhi iniettati di sangue, poi, forse, inizia a mangiare.. con le mani!
Mi fa uscire dai gangheri e fa uscire dai gangheri anche Marco, ci alterniamo, ma alle volte è impossibile resistere dal darle uno schiaffo.
Non si fa, lo sappiamo, la teoria montessoriana la conosciamo tutta.. quattro seghe ci fanno con sta montessori fra gruppi su facebook e similari!
Fortunatamente sabato siamo andati a cena coi nonni e poi le pupe han voluto andare a dormire da loro ed io sono riuscita a dormire fino le 9!!!
Cazzo che lusso!
Una volta per me, la domenica iniziava alle 12!
Tra l'altro sono stata svegliata dagli urli isterici di mio moroso che mi diceva di andare a far colazione coi miei suoceri e le bimbe: non ho manco lavato la faccia e siamo andati.
Il pomeriggio è passato tranquillo, fra nanna e giretti in bici e ci siamo ritrovati al circolo alla cena di beneficenza dei nasi rossi arrivati in bimbulanza!
Dopo una riluttanza iniziale, le bimbe hanno partecipato ad un siparietto dove il loro papà era il protagonista.



Si sono divertite da morire, hanno ballato coi clown, hanno ricevuto tanti palloncini e abbiamo cenato lì (ricavato devoluto in beneficenza).



Alle 23 eravamo tutti quanti svenuti a letto!.

4 pensierini:

Nia ha detto...

È un po di tempo che sto scrivendo un post sui capricci. Presto spero di riuscire a pubblicarlo. Hai tutta la mia comprensione comunque

manu ha detto...

Che bella iniziativa!!
Io non mi posso lamentare ma probabilmente perché ne ho unoi fossero 2 sarebbe piu' drammatica la situazione!

Sara Scavolini ha detto...

:D

Patalice ha detto...

...se la cosa può consolarti la SuperMamma ama dire: "Figli piccoli, problemi piccoli; figli grandi, problemi grandi"... auguri

Posta un commento