martedì 27 settembre 2016

Canazei #4

13 settembre - Pozza di fassa,  ciclabile fino Ziano di Fiemme, Moena
La mia bici elettrica mi ha abbandonato dopo un giorno di permanenza a Canazei, in pratica andava sempre più dura e già all'inizio della sua vita ci aveva dato lo stesso problema riconosciuto dalla casa come partita difettosa dei cuscinetti del motore.
Quindi messa la bici nel deposito, non volevamo demordere e ne ho affittata una (non elettrica) per fare la ciclabile di 48 km. Siamo partiti molto tardi e ci siamo avviati, è stato molto divertente, a me è piaciuto un sacco, andare in bici mi diverte e le bimbe stanno buonissime, cantano e si divertono pure loro. Prima tappa Pozza di fassa per far colazione e per far divertire le bimbe al parco giochi che avevamo visitato già tre anni fa quando stavamo a Moena.



Poi siamo ripartiti, dopo una salita stile Fausto Coppi a Moena, nella quale non sono mai scesa, la seconda tappa è stata all'agriturismo El Mas, anche questo è stato un remake della vacanza di tre anni fa.
Cibo ottimo, ambiente squisito, in particolare dei cappelletti con ripieno di lepre, in zuppa di vino, molto particolari.



Abbiamo salutato tutti gli animali dell'agriturismo e poi siamo ripartiti per la via della ciclabile, ma ci siamo accorti che saremmo andati un po' troppo lunghi e quindi abbiamo preso la decisione di fermarci a Ziano di Fiemme (35 km).
Siamo stati in un centro commerciale aspettando il pulman che ci avrebbe riportato indietro con bici annesse.

14 settembre - lago Fedaia, Malga Alloch, Dolaondes
Oggi saremo dovuti ripartire per rientrare visto che il giorno seguente sarebbe incominciato l'inserimento delle pupe. Ma stavamo troppo bene ed abbiamo deciso di allungare di un giorno.
Non avevamo grosse mete e ci siamo dedicati al lago Fedaia con molta tranquillità, abbiamo fatto una breve passeggiatina e siamo ripartiti.


Pranzo a malga Alloch, mangiato da Dio, molto caserecci, speso praticamente niente.


Il pomeriggio le abbiamo portate in piscina al Dolaondes, ci siamo divertiti tutti e quattro come i matti, per loro c'era la piscinetta bimbi con tanto di scivolo a serpente, per i grandi c'era uno scivolo chiuso con luci e suoni all'interno che ti facevano perdere l'orientamento e poi una piscina semi olimpionica, parte esterna con acqua salata, idromassaggio e nuoto contro corrente.
Ilaria si è lanciata un po' ovunque, Sofia aveva paura di tutto.
Ma ne siamo usciti molto soddisfatti e contenti.


15/9 settembre - ritorno
Siamo partiti a mezzogiorno sotto la pioggia, ci siamo fermati più volte per vari inconvenienti (cacca e pioggia) e abbiamo mangiato in autogrill.
Le bimbe non hanno mai dormito, ma allo stesso tempo non hanno mai litigato, hanno sempre giocato a fare le Winx, le bambine, i mini cuccioli, non avremmo mai pensato!
Abbiamo dato un ultimo saluto ad un amico che ci passava a trovare tutte le mattine, portando buon'umore.



Che vacanza bellissima!


4 pensierini:

GiorgiaLand ha detto...

Io sono pro mare, ma mi hai fatto venire voglia di provare la montagna!!! :-)

Sara Scavolini ha detto...

Anche io ero per il mare, volevamo andare in Puglia, fortuna che abbiamo desistito (hai visto che casino?) ma mi sono ricreduta, in montagna siamo stati troppo bene!

manu ha detto...

Sto pensando di proporre al Tato Moena o Canazei o qualcosa di simile sono ignorante lo ammetto per il ponte del 1 novembre o quello dell'8 dicembre...Ma la vedo dura temo che con i ponti sia tutto troppo caro...vediamo un po'!

Sara Scavolini ha detto...

Moena forse costa un po' meno ed è molto carina e caratteristica (ti consiglio di provare El mas per mangiare). Canazei è un po' più vip..

Posta un commento