sabato 18 febbraio 2017

Huston

E' un po' di tempo che non stiamo bene bene..  Un po' noi grandini col virus intestinale che, non si sa come, loro hanno evitato egregiamente, un po' loro fra mucci, raffreddore e mal di schiena/reni.  Abbiamo fatto le analisi delle urine e ci sono parecchi valori che fanno pensare a qualche infezione delle vie urinarie (i leucociti, per esempio), a me quello che mi spaventa di più è la densità della pipì molto alta e questi ossalati di calcio numerosi.
Bevono poco, non ci avevamo mai fatto troppo caso, han sete, bevono..  Hanno la loro acqua in una bottiglia anti-schizzo sempre a portata di mano e pensavo bastasse, invece sembra che oltre a dover morire d'un colpo per farle mangiare, tocca anche starle dietro per ricordarle di bere.

Per il resto..  Al lavoro ancora le cose vanno bene, mi trovo bene a fare quel che faccio. E' anche partito il corso di inglese che avevo richiesto, l'insegnante è strepitoso, ci ha fatto tre anni di grammatica in 2 ore con una semplicità disarmante, quasi da rimanerci male.

Con la baby sitter diciamo che va a tratti, nel senso che ad inizio settimana sono più "cattive" nel senso che, dopo aver passato un week end con babbo e mamma, improvvisamente si ritrovano all'asilo e con una persona in casa loro.  Ancora non sappiamo che pensare, io inizio a volerle molto bene, le bimbe non ho capito, non la rendono partecipe di nulla, se possono la evitano e, in alcune occasioni, le dicono anche cose sconvenienti. Giovedì ci sono rimasta un po' male, le ha tenute fuori sotto indicazione di Marco, ad un certo punto,  per testare la sua infinita pazienza, hanno tolto il giubbotto, lei, invece di rimetterglielo, le ha lasciate giocare così dicendo che è stata attenta che non si fermassero mai.
Era un freddo che si pelava e, ovviamente, il giorno seguente le prime avvisaglie di raffreddore ed ora tosse.
Ci sono queste cose che mi perplimono, sono le basi: non mettono il giubbotto? Bene,  allora si rientra e non si gioca più.

Oggi è sabato,  ho trovato un bel modo per scrivere il post senza morire d'un colpo con la tastiera del cellulare, ho preso una normale tastiera e l'ho collegata con cavo otg fornito col mio cellulare Samsung.

4 pensierini:

manu ha detto...

Vorrei trovare la voglia e la costanza per un corso d'inglese...ma mi sembra sempre troppo tardi so che è una scusa. ..anche io se suda e si toglie il giubbotto lo lascio fare però non dev'essere troppo freddo altrimenti a casa....buon we in salute spero!

GiorgiaLand ha detto...

pER IL GIUBBOTTO DIPENDE DALLA TEMPERATURA CHE C'è...MA SE AVESSERO PRESO TANTO FREDDO AVREBBERO IL FEBBRONE. CORRERE E SUDARE SE PROPRIO NN è ESTATE UN PO' DI RAFFREDDORE LO PORTA...PIù CHE ALTRO è L'AVER LASCIATO FARGLI FARE QUELLO CHE VOLEVANO, QUELLO è PIù GRAVE DEL RAFFREDDORE... E VA BEH è ANDATA...MI SONO ACCORTA ORA CHE HO IL MAIUSCOLO...SCUSA NON VOLEVO "URLARE" MA SON LE DUE DI NOTTE E IO NON HO VOGLIA DI SCRIVERE TUTTO DI NUOVO :-)

Sara Scavolini ha detto...

Manu: la mia fortuna è che il corso è aziendale e si svolge in orario di lavoro, meglio di così? Fa parte della formazione.
Giorgia e Manu: mannaggia a me fa brutto che si levino il giubbotto in pieno inverno con 7 gradi, contando che loro sono sempre vestite poco, solitamente canotta e maglia maniche lunghe di cotone, nient'altro.

manu ha detto...

Lo so Sara anche Matteo è vestito come le tue solo che loro si muovono e hanno meno freddo di noi, se mi regolassi su di me avrebbe anche il doppio calzettone e giubbotto sempre io anche quando arrivo a casa la prima mezz'ora sto col giubbotto!

Posta un commento