52.9

Sono arrivata a vedere anche la cifra 2!
Ebbene si.. solo che poi puntualmente mi sento talmente soddisfatta che fogno come una fogna (appunto) e i giorni seguenti mi ristabilisco sul 53 e qualcosa.
Ieri ero di nuovo scesa sotto la soglia e così siamo andati a mangiare il pesce, oggi ero 53.0, sarà dura rimanere stabile visto che, anche questa sera, avrò una cena a base di ciccia coi colleghi.
Speriamo bene.

Commenti

  1. utente anonimo1 luglio 2011 13:47

    52.9... 53.0... 53.1...?
    Cos'è la versione rifatta del software di BiesseWorks?
    E' l'Android che pubblicizzano a Vodafone, ancora è fermo a € 99, come l'avevi pagato Tu?
    A parte gli scherzi di quante unità eri sopra il 50, quando tenevi in braccio la Roofy?
    Per me sprizzavi salute da tutti pori... non c'era nessun chilo di troppo, anzi, ogni chilo ben distribuito e proporzionato nelle tue rotondità femminili!
    Buon fine settimana e non mangiare troppa ciccia, se vuoi restare su quei livelli, ehhh???... perchè per Te è già difficile, sei una buona forchetta e oltre alla ciccia, non disdegli un buon piatto di pasta condita la punto giusto e spruzzato da un buon vino bianco, frizzantino e fresco... e non come nella mensa dell'azienda, la pasta ovviamente, che galleggia nell'olio e ti rende pieno solo a guardarla. Infatti ora prendo solo primi piatti freddi e riso in bianco spruzzato con un po' di parmigiano.
    Ciao!
    Fabio
    P.S: Hai più incontrato, MisScopa in... (e basta)???... non riesco a dirlo con quella facilità che riesce a Te!!!

    RispondiElimina
  2. utente anonimo4 luglio 2011 15:55

    Cacchio... che bella la nuova grafica!!!
    Complimenti, anche se meritava un post nuovo per l'occasione!!!
    Pensa poi se ci fosse stata la figura della Eby, in sottofondo.
    Sembra un Pastore tedesco più che un lupo, animale, quest'ultimo che adoro!!!
    La ciccia, la tua intendo, attorno ai fianchi e al callipigia è aumentata, o ancora è persistennte la cinque-due punto qualcosa?
    Ciao, ciao!!!
    Fabio
    P.S: Bello quel viola, bianco, grigio, indaco e magenta ombroso per colorare le parole! Tutto s'intona o meglio è in sintonia... ecco sììì, forse manca una punta di... verde acido brillante, la perfetta chiusa cromatica!!!

    RispondiElimina

Posta un commento