venerdì 29 aprile 2016

Albanesi per correre

Le ho provate di ogni, fatto 30, facciamo 31.
Nel senso che, correre, mi rompe un pochino le palle, in particolare sul tappeto, se corro più di 5 km mi va alla stufa dover fissare il camino.
Ho provato i vari programmi memorizzati ma, sbaglierò io, partono troppo piano e anche quando c'è il picco massimo, è troppo poco per i il ritmo che vorrei tenere.
Sto provando a seguire il metodo Albanesi per correre i 10 km, anche se presuppone un impegno di almeno tre sessioni settimanali di almeno un'ora. Al momento riesco a garantirli soltanto facendo i salti mortali e cioè, durante la permanenza di mia mamma e di mia zia e un giorno fra sabato e domenica.
Ci vuole costanza, ma ci vuole anche tanta tanta voglia perché basta farsi prendere dal comodo divano di pelle e televisione 64 pollici e sei fottuta.
In particolare, il metodo Albanesi, consiste in:

Fascia gialla – È quella di chi inizia veramente a correre, senza passare alla corsa da altri sport e in genere con una vita sedentaria ormai da anni.
L’obiettivo è di passare gradatamente dalla camminata alla corsa.
  • Livello 1 – 2′ camminando + 1′ di corsa per 8 volte
  • Livello 2 – 3′ camminando + 2′ di corsa per 6 volte
  • Livello 3 – 3′ camminando + 4′ di corsa per 6 volte
Ripeto che in questa fase non conta assolutamente la velocità, quanto l’arrivare alla fine del lavoro. Se vi sentite pronti per il livello 3, incominciate comunque dal livello 1: farete un allenamento leggero e il giorno dopo sarete freschi e pimpanti per il prossimo.
Fascia rossa – È la fascia di chi ogni tanto svolge qualche attività ricreativa che comporta un minimo d’intensità dello sforzo. Il problema è dare continuità a questo sforzo, nonché allenare l’organismo a un minimo di durata.
  • Livello 4 – 3′ camminando + 6′ di corsa per 5 volte
  • Livello 5 – 3′ camminando + 10′ di corsa per 4 volte
  • Livello 6 – 3′ camminando + 15′ di corsa per 3 volte
La differenza qualitativa fra i livelli è maggiore che nella fascia gialla, per cui dovete “digerire” bene un livello prima di passare al successivo.
Fascia nera – Potete ormai sentirvi nell’anticamera del professionismo per cui non strafate. Da notare che gli ultimi livelli non vengono ripetuti due o più volte. A cosa servono i 5′ di camminata? Servono comunque come riscaldamento, un concetto che chi corre dovrebbe avere sempre presente. Non si può iniziare subito a correre (per quanto piano). Il riscaldamento minimizza la probabilità di infortunio e predispone il corpo a una partenza soft.
  • Livello 7 – 5′ camminando + 25′ di corsa per 2 volte
  • Livello 8 – 5′ camminando + 35 ‘ di corsa + 5′ di cammino e 15′ di corsa
  • Livello 9 – 5′ camminando + 45′ di corsa + 5′ di cammino e 15′ di corsa
  • Livello 10 – 5′ di camminata + 10 km di corsa
Il numero di sedute – Considerate che un principiante può allenarsi proficuamente secondo questo schema con unnumero di sedute alla settimana che va da un minimo di tre a un massimo di sei.
Diciamo che io ho sorvolato un po' di passaggi, ho provato il livello 3 della fascia gialla e l'ho trovato piuttosto semplice da seguire, quindi la volta successiva mi sono dedicata al livello 4 della fascia rossa e l'ho portato avanti per due volte e ieri ho voluto provare il livello 5.
Col tapis roulant è più semplice essere costanti, ma a "piede libero" si dosano maggiormente le forze.
Approfittando della presenza di mia zia che mi teneva le bimbe e bestemmiando contro la pioggia battente, ho dirottato l'allenamento sul tappeto facendo i 3 minuti di camminata a 6 km/h (un po' tantino per una camminata contando le mie gambette corte) e 10 minuti di corsa a 11 km/h.
Per l'ultima serie ho dovuto attaccarmi la molletta di sicurezza nella maglia perché non ero sicura di me, questo significa che cercherò di ripetere questo livello almeno altre due volte, anche se, ammetto che diventa palloso pure questo dopo di un po'.
Nonostante tutto, in 50 minuti sono riuscita a fare 8.2 km (ho mollato due minuti prima ma mia zia doveva andar via ed io avevo bisogno di una doccia).

A breve vi ragguaglierò sulle mie ultime news con PayPal e Gearbest: ci sono sviluppi e, fortunatamente per me, sono positivi.




5 pensierini:

Nia ha detto...

Tanta ammirazione perché io non riesco neanche a fare quel tanto li

Sara Scavolini ha detto...

ma al momento non serve ad un cavolo di niente.. la bilancia continua imperterrita a salire.

Nia ha detto...

Ma sentire un nutrizionista? A me era servito dopo la prima gravidanza, e ero andata con la mutua, quindi niente parcelle esorbitanti.

Sara Scavolini ha detto...

Lo so dovrei farmi seguire per bene invece di farmi le paranoie, ma poi sono una merda non seguo, anche perché il pranzo deve essere fugace visto che mangio al lavoro e non sono autorizzata. Dovrei lavorare in 8.30-14.30 senza pausa pranzo

Blogger ha detto...

eToro is the ultimate forex broker for new and pro traders.

Posta un commento