giovedì 4 ottobre 2012

Babbo fai da te

Volevo condividere con voi le bravure del mi babbo (come dicono in Toscana).
La cosa particolare che dovete sapere è che, ogni volta che parto per una qualsiasi meta, quando torno c'è sempre qualcosa di diverso.
Insomma ad ogni mio ritorno c'è sempre l'incognita del "chissà che cosa troverò di diverso a casa?"
Ultimamente ho trovato:
  • la parete verde acida dietro alla testata del mio letto
  • le mensole sopra ogni termosifone della sala
  • la pittura più disparata delle suddette mensole
  • lo zoccolo della cucina ultimato con un rattoppo
  • una pianta ornamentale da esterno, dentro casa
Ormai questi punti qua sono talmente assodati che non ricordo più nemmeno quando siano avvenuti, ma gli ultimi tre, che vedete in foto, hanno avuto la seguente evoluzione:
  • Tenda scorrevole a manovella: durante i miei tre giorni di Trekking in Abruzzo
  • Fioriere in cemento con fiori finti: durante la mini-vacanza a Nalles
  • "Robe" ornamentali in legno con edera finta e ri-pittura di tavoli e sedie da buttare: durante la mia vacanza in Spagna
Qua l'opera completata:

L'opera di cui sopra è costata: due paia di pantaloncini corti, una maglia del pigiama, una quantità innumerevole di bestemmie e un dito trapanato con tanto di 10 cure medicamentose alla ausl.
Per le prossime vacanze, che spero vivamente siano quelle del ponte dei morti, ho deciso che "consiglierò" il da farsi, giusto per evitarmi sorprese spiacevoli.
Le mie idee per il terrazzo, eventualmente rimpiazzando tavolino e sedie, sono le seguenti:

Le avevo già postate tempo fa, mi pare.
Inoltre mi piacerebbe fare un tavolinetto visto a Formentera, ora vedo se trovo una cosa simile e la posto.

0 pensierini:

Posta un commento