mercoledì 14 marzo 2018

Controtendenza

Domenica c'è stato il carnevale a Gradara e noi non potevamo mancare.
Come ogni anno sono andata a qualche incontro con le mamme della scuola per fare i vestiti ai nostri bimbi, me ne sarebbero spettati due come al solito ma quest'anno la fortuna è stata dalla mia parte e siccome Ilaria doveva fare il gufo e, l'hanno scorso c'era il tema bosco e qualcuno ha fatto il gufo.. ecco qua che si è pensato di riciclare, per chi voleva, il vestito.
Per Sofia, di concerto con mia mamma, abbiamo fatto l'apetta.


A Sofia manca il cerchietto con due antennine e un fiore rosso sulla sinistra, lo indossavo io al momento della foto.
Qua invece la pausa merenda del sabato pomeriggio. Le mie pupe sono parecchio vanitose e pretendono la gonna e le calze e quando le indossano sono delle vere signorine, basta vedere come mangiano il gelato:
Gambe accavallate, schiena dritta e via andare.

Di controtendenza, nonostante io abbia corso fino a sabato mattina, sto decidendo di abbandonare la corsa, mi è andata alla stufa da un po' da quando ho smesso di fare miglioramenti anche se correre a 11km/h in salita non è male. 
Però tutti i giorni che dovrei correre mi prende male e piuttosto mi invento altro, proprio adesso che avevo deciso di tenere una tabellina sul blog con i km percorsi durante il mese...
No veramente, sono stanca fisicamente e mentalmente, sono più attiva quando decido di fare workout mirati, ma devo studiare. Non posso farli alla cazzo di cane, sto facendo confusione muscolare più che full body e non mi sembra l'approccio giusto, in pratica alleno tutto lo stesso giorno alla cazzo di cane e non è così che si fa.
Ieri ho provato a fare soltanto addominali, oggi vorrei provare solo glutei ma anche così non so se sono sufficientemente efficace perché se non ho un programma da seguire mi sento persa.
Vorrei tanto provare ad andare in palestra, ma allo stato attuale delle cose non mi è possibile.

Sale il rimorso però.. non so se mica se riuscirei a raggiungere nuovamente certi livelli sulla corsa se decido di smettere...

5 pensierini:

Francesco ha detto...

nessuno sport al mondo potrà darti benefici come la corsa

Sara Scavolini ha detto...

Il nuoto per esempio. Ma non ci sono più "mentalmente" per la corsa

manu ha detto...

Se ti è venuta a noia per adesso molla e se preferisci una nuotata e wo...Poi magari è solo stanchezza e cambio di stagione...Che signorine...Nemmeno io sto composta così quando metto la gonna (quasi mai)

Taya ha detto...

A fare uno sport e non farlo volentieri si rischia di farlo male. Può essere che sei arrivata a vederlo come un lavoro, un obbligo: "devo ma non ne ho voglia", finendo col perdere la giusta motivazione come quando hai iniziato.
Prenditi una pausa e dedicati ad altro, chissà che, con l'arrivo della bella stagione, l'idea di farlo fuori all'aria aperta ti faccia tornare la spensieratezza di correre!
Bellissime le bimbe, ed anche i costumi! Quando la mia nanetta inizierà con carnevale chiamerò te 😁

Sara Scavolini ha detto...

Manu: infatti vado di workout ed ellittica.
Taya: grazie! Non ho molta pazienza a fare quelle robe del carnevale, mi tocca farle per non far essere da meno le bimbe :P

Posta un commento