giovedì 18 gennaio 2018

Workout e corsa: l'avventura continua

Lunedì ero un pochino esaurita visto che nel weekend si è ammalata pure Sofia e il papà è passato dalle coliche a coliche + influenza.
Ma quando si sono messi tutti a dormire ho deciso di farmi violenza, andare di sotto e provare a vedere se c'era un qualche workout che poteva piacermi.
Mi sono imbattuta in:
Allenamento total body con pesetti, hitt e addominali, per un totale di 51 minuti.

e niente, mi è piaciuto un sacco, abbastanza intenso e soprattutto piacevole proprio perché a 10 secondi dalla fine dell'esercizio in esecuzione, viene mostrata un'anteprima dell'esercizio successivo, ganzo no?

Dopodiché martedì mattina sono stata a casa dal lavoro perché dovevo portare Ilaria ad una visita all'ospedale a Fano e, appena arrivata a casa dei miei, mi sono vestita e son partita per un'oretta di corsa supervisionata da mio babbo in bici (perché non potevo permettermi di impiegarci più di un'ora altrimenti non sarei arrivata in tempo alla visita).
E niente... tempo record che credo non uguaglierò mai più per un bel pezzo:


In pratica, se tutto ha funzionato a dovere (perché mica ci credo!) ho tenuto una media per km inferiore ai 5 minuti. Probabilmente merito di mio padre che biciclettava costante, insomma alla fine ero troppo fiera.

Il giorno seguente, ieri, le mie gambe ne hanno un po' risentito, doloretti qua e là, soprattutto le cosce dietro, però non ho gettato la spugna e la sera mi sono dedicata ad un nuovo workout:
Ninja workout


Non paga, ho aggiunto anche un allenamento da 15 minuti per gli addominali: morta!

Il programma di oggi prevede la corsa sul tapis roulant, vorrei provare a tenere gli 11,2 e poi aumentare a metà sessione, vedremo.. non so nemmeno se riuscirò a salire sul tappeto vista la situazione familiare di queste settimane..
Intanto ho dato un'occhiata a questo imp trainer e mi garba, sto pensando di spendere 49 euro per l'abbonamento annuale, se ne buttano tanti di soldi, sia mai che funzioni e mi rimetta in sesto dimagrendo e tonificando... però ci rifletterò un pochino, perché fino ad ora ho fatto abbastanza bene anche senza tra l'altro non sono schede personalizzate.


9 pensierini:

spiritodeimonti ha detto...

Ottima media!
E con una media dei battiti piuttosto bassa, vuol dire che in realtà potevi fare meglio ;)

Sara Scavolini ha detto...

Azz dici? Ho sempre paura a rischiare, perché non voglio cadere nell'overtraining (già fatto) e star ferma settimane :|
Comunque il ciaffo per la rilevazione del battito non lo ritengo troppo affidabile, bisogna che faccio un'uscita per il verso con la fascia cardio!

Nia ha detto...

Io stasera avrei il tempo di andare a correre ma mi addormenterei per strada quindi rinuncio va! Tu però sei proprio brava brava

Sara Scavolini ha detto...

Nia, io non capisco perché ma i tuoi commenti mi finiscono nello spam e tutte le volte gli dico "no spam". Col fatto che ho il tapis roulant e tutto quanto per farmi una mini palestra a casa, cerco di fare sempre senza raccontarmi troppe bugie :D

Francesco ha detto...

Secondo me è ora di gareggiare

trisportlife ha detto...

è una bella media

IlMondoRotola ha detto...

Che ritmo Sara!! Scendere sotto i 5 al km sarà il mio nuovo obiettivo..chissà quando!
Se trovi un compagno/a leggermente più forte di te per fare qualche uscita, vedrai come migliorano i tempi. E se tra i tuoi obiettivi hai la velocità..ripetute!

Nia ha detto...

Non so perché dei commenti in spam. Io non credo userei il tapis, a me piace proprio uscire e le scuse ho smesso di raccontarmele proprio perché vado a correre per piacere.

Sara Scavolini ha detto...

No ma secondo me c'è stato un conteggio errato, ieri ho provato sul tapis, partendo da 10,2 e arrivando a 12 so morta.
Nia: se potessi uscire, uscirei sempre a correre, ma ho le bambine e nessuno che sta con loro, perciò tapis, appena qualcuno me le tiene esco

Posta un commento